PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Arrivano 140 milioni, i comuni possono usare gli avanzi di bilancio per gli investimenti”

“Arrivano 140 milioni per le città. I Comuni cioè potranno utilizzare gli avanzi di bilancio per gli investimenti”.

Lo annunciano la deputata della Lega Elena Murelli e il senatore Pietro Pisani, commentando la circolare del ministero dell’Economia emessa oggi 3 ottobre.

“Una promessa mantenuta nonostante tutti quelli che in queste settimane si sono stracciate le vesti e hanno gridato al “furto”. La legge Milleproroghe aveva previsto i fondi: per il 2018 ci saranno 100 milioni, per il 2019 saranno 320, per il 2020 sono stati stanziati 350 milioni e altri 220 per il 2021”.

Il testo della circolare spiega che “le città metropolitane, le province e i comuni, nell’anno 2018, possono utilizzare il risultato di amministrazione per investimenti, nel rispetto delle sole disposizioni previste dal decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (il decreto periferie, ndr)”.

“Questo significa – continuano Murelli e Pisani – che chi ha progetti cantierabili o esecutivi può proseguire nel lavoro e utilizzare gli avanzi di bilancio. Il Governo ha sanato così un pasticcio del precedente esecutivo, che venne addirittura bocciato dalla Corte costituzionale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.