PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le forze del centrodestra unite: “Barbieri candidata in Provincia”

Le forze del centrodestra unite candidano il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri alla presidenza della Provincia nelle elezioni (secondarie con diritto di voto limitato agli amministratori locali) che si tengono il 31 ottobre prossimo.

E’ quanto stabilito da un vertice a cui hanno partecipato tutti i partiti della coalizione. Di seguito le note inviate dai partiti.

FOTI: “FRATELLI D’ITALIA NON HA PRESO PARTE A RIUNIONI CARBONARE” – La nota stampa

“Alcun esponente di Fratelli d’Italia ha partecipato a riunioni – carbonare o misteriose – aventi come argomento provvedimenti di stretta competenza del sindaco che, come legge prevede, nomina e revoca gli assessori”.

Così Tommaso Foti, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, commenta alcune notizie diffuse in merito ad un imminente rimpasto all’interno della Giunta Barbieri, che hanno suscitato la dura presa di posizione del primo cittadino.

“Non stupisce che aspiranti Mago Otelma di cortile si cimentino, con scarso successo, in un’attività all’evidenza loro non congeniale.

Stupisce invece che tra tante frattaglie di banalità alcuno si sia preoccupato – chissà per come, chissà perché – di informare i media che Patrizia Barbieri è stata invitata dai movimenti politici del centrodestra a candidarsi a presidente della Provincia.

Con estrema soddisfazione Fratelli d’Italia registra l’accettazione da parte sua a ricoprire anche detto incarico, che la renderà pertanto il portabandiera del centro destra alle elezioni provinciali del prossimo 31 Ottobre”.

A nome del Movimento politico di Forza Italia – si legge in una nota firmata dal commissario provinciale Jonathan Papamarenghi – si smentisce quanto diffuso in data odierna come “indiscrezione”.

Forza Italia è una componente della coalizione che sostiene l’Amministrazione Comunale di Piacenza e in quanto tale conferma e ribadisce la totale fiducia nell’operato del Sindaco Barbieri il quale, da sempre, ha mostrato come autorevolezza e capacità decisionale appartengano indiscutibilmente al suo stile operando, nell’interesse esclusivo di Piacenza e dei Piacentini, nel pieno delle competenze e delle facoltà fornitele dalla Legge.

Nessun esponente forzista, pertanto, ha partecipato a riunioni, per di più in “luoghi segreti”, in cui si discutesse di provvedimenti di esclusiva competenza e responsabilità del Sindaco.

“Non ho mai partecipato a riunioni segrete”. Il commissario provinciale della Lega Corrado Pozzi smentisce le voci di un incontro ‘carbonaro’ tra i partiti di centrodestra per discutere di eventuali rimpasti della giunta comunale.

“Abbiamo fatto una riunione per discutere su un probabile candidato per la presidenza della Provincia – spiega Pozzi – Le decisioni sul futuro della giunta comunale non spetta ai partiti, ma solo al sindaco – conclude Pozzi – Per cui non abbiamo mai organizzato un incontro in questo senso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.