PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket Promozione, la Virtus Riverponte vince e sale in classifica

Più informazioni su

Una Virtus corsara sul difficile campo di Vezzano sul Crostolo (Re) centra la prima vittoria in trasferta della stagione. Gran bella partita quella che hanno disputato Virtus e Gazze di Canossa, le due compagini si sono affrontate a viso aperto e la gara è sempre stata avvincente.

Partono forte i padroni di casa con Fontanesi e Maggiali, mentre i giovanissimi della Virtus litigano con il canestro tanto da fare uno 0 su 6 nel tiro da 3. In men che non si dica i padroni di casa si portano in vantaggio alla fine del primo periodo sul punteggio 21 a 12.

Nel secondo periodo la partita sale d’intensità e l’attenta difesa dell’asse Cotini, Gregori, Bacigalupi, Bernini e Di Giorgio, che recupera una infinità di rimbalzi, permette agli ospiti di non subire ancora tanti punti e di andare al riposo lungo sul parziale di 25 a 33.

Al ritorno in campo le cose cambiano completamente e Merli mette a referto 4 bombe consecutive che portano la Virtus a ridosso dei padroni di casa. La svolta arriva quando Di Giorgio ruba palla e in contropiede schiaccia nel canestro avversario. Una segnatura che porta entusiasmo e carica tutti i ragazzi che da quel momento diventano leoni e, nonostante il divario fisico, dominano su tutti i fronti. Il terzo periodo di chiude 40 a 44 a favore degli ospiti.

Nell’ultimo periodo la stoppata di Marcovic e la sua grande esperienza permettono alla Virtus di incrementare il vantaggio fino ad un massimo di 12 punti. Qualche errore dalla lunetta di troppo permette ai padroni di casa di portarsi, a tre minuti dalla fine, a meno 6.

Prontamente Bricchi, Tanzini e tutti i compagni aumentano l’intensita, costringendo i padroni di casa a tiri forzati che non danno i frutti sperati e la contesa si chiude con il punteggio di 56 a 64 a favore degli ospiti. Da segnalare un’ottima prova di tutto il collettivo e in particolare del lungo Di Giorgio che mette a referto 18 punti.

Ora piedi per terra senza soffrire le vertigini dei piani alti della classifica, mantenendo l’umiltà che da sempre caratterizza la Virtus che, grazie alla collaborazione di Primogenita, anzichè ricercare forti giocatori di esperienza, si concentra a valorizzare giovani e giovanissimi talenti piacentini.

Dopo il turno di riposo, prossimo delicato impegno casalingo contro Planet Parma, vera e propria bestia nera della Virtus, tanto da aggiudicarsi tutti gli incontri giocati negli ultimi tre anni.

GAZZE DI CANOSSA –  VIRTUS PONTE DELL’OLIO 56/63 (21/12, 33/25, 40/44, 56/64) 

VIRTUS: COTTINI 4, GREGORI 3, 1 BRICCHI 9, BACIGALUPI 2, NEBOLOSI, MERLI 16, TANZINI, DI GIORGIO 18, BERNINI 2, MARCOVIC 10, MAGGI, ALLENATORE LUCEV

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.