PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Furti in villa per finanziare la droga per Piacenza”, blitz dei carabinieri

Furti in villa per finanziare l’acquisto di droga destinata al “mercato” di Piacenza.

carabinieri

Questa l’attività contestata ad una decina di soggetti, culminata in un blitz dei carabinieri contro il traffico di droga in città e provincia, scattato all’alba di martedì 23 ottobre.

L’operazione, nel corso della quale sarebbero state eseguite diverse perquisizioni, avrebbe riguardato sopratutto la Bassa piacentina, e in particolare i comuni di Cortemaggiore e Caorso.

Dalle prime ore della mattina circa 70 carabinieri del Comando Provinciale, con il supporto delle unità cinofile specializzate antidroga, sono impegnati nella provincia di Piacenza e in quelle di La Spezia, Firenze, Lodi, Brescia, Pistoia e Massa Carrara, dove stanno eseguendo una serie provvedimenti cautelari emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Piacenza su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 10 persone ritenute responsabili in concorso tra loro di detenzione e spaccio di  cocaina, detenzione abusiva di armi e furti in abitazione.

L’articolata attività investigativa avrebbe permesso di ricostruire il sistema con cui il gruppo criminale gestiva l’attività criminosa che secondo gli investigatori aveva come canale di approvvigionamento un porto turistico di La Spezia.

Gli accertamenti avrebbero inoltre consentito di raccogliere indizi su come i componenti della banda pianificassero furti in villa nel fiorentino, per finanziare anche l’acquisto di partite di stupefacente necessarie per rifornire il mercato della città e della Provincia di Piacenza.

I particolari dell’operazione verranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà nei prossimi giorni presso gli uffici della Procura della Repubblica di Piacenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.