PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - UniCatt

Due nuovi assistenti pastorali per Università e Collegio

Cattolica, nuovi assistenti pastorali per la sede di Piacenza dell’Università e per il Collegio S.Isidoro.

Si tratta di don Luca Ferrari e don Roberto Maier, che hanno preso entrambi servizio dal primo settembre scorso.

Don Luca Ferrari è stato nominato dalla presidenza della Conferenza Episcopale Italiana, Assistente Pastorale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza fino al 2021, subentrando a Mons. Luciano Baronio, che è rientrato al servizio della sua Diocesi di Brescia. Classe 1963, don Luca, sacerdote della diocesi di Reggio Emilia – Guastalla dal 1987, ha dedicato in modo particolare il suo ministero alla formazione dei giovani e all’accompagnamento di famiglie e sacerdoti: missionario della Misericordia e collaboratore del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, è inoltre il Fondatore dell’associazione pubblica di chierici Comunità Sacerdotale “Familiaris Consortio” e Responsabile generale Movimento “Familiaris Consortio” e fondatore della omonima Comunità Sacerdotale (www.familiarisconsortio.it).

Ha collaborato in diverse occasioni con l’Ufficio Famiglia e l’Ufficio di Pastorale Giovanile della Cei, portando il proprio contributo sul tema dell’educazione all’amore come punto di forza nella pastorale giovanile. In occasione della GMG del 2000 a Roma è stato incaricato del “Servizio Confessioni”, da cui ha avuto origine l’esperienza di “Giovani & Riconciliazione”, per testimoniare e diffondere la gioia del perdono (www.giovaniericonciliazione.it). Ha conseguito nel 2004 il dottorato in teologia, discutendo una tesi sul sacramento della Riconciliazione.
Missionario della Misericordia, collabora con il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione e con la Penitenzieria Apostolica.

Don Luca stava già operando presso il campus di Piacenza come docente di Teologia: questo nuovo incarico lo porterà ancora più a contatto con la comunità universitaria. Questi i suoi orari di ricevimento: dal martedì al venerdì, dalle 9 alle 17 presso l’ufficio a fianco della Cappella Universitaria.

assistenti pastorali

Nel contempo, il docente di teologia Don Roberto Majer, è stato nominato, con la stessa decorrenza, Assistente Pastorale presso il Collegio S. Isidoro. Don Roberto Maier è stato ordinato sacerdote della Diocesi di Milano nel 1998. È stato vicario parrocchiale a Monza e a Milano, dove si è occupato in particolare dell’educazione cristiana dei ragazzi e dei giovani. Attualmente, oltre ai compiti di docenza e di assistenza spirituale in Cattolica, mantiene incarichi pastorali presso la parrocchia San Giovanni Battista in Sesto San Giovanni per la catechesi degli universitari e come consulente etico del Consultorio Decanale di Sesto.

Ha conseguito la licenza in Teologia Fondamentale e Sistematica presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, dove tiene un corso su letteratura e spiritualità. Il suo percorso di pensiero si muove in regioni di confine tra la teologia, la filosofia e le altre discipline. In particolare, i suoi lavori più recenti lo hanno portato a intrecciare l’antropologia teologica con la poesia del Novecento e con l’arte contemporanea. Ha curato presso l’Università due mostre di arte contemporanea nel 2017 e nel 2018.

In Cattolica, a partire dall’insegnamento della teologia in lingua inglese soprattutto per gli studenti di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali, sta affrontando un percorso di ricerca interdisciplinare, raccogliendo lo spirito dell’enciclica Laudato Si’. Da settembre è stato nominato Assistente Spirituale del Collegio Sant’Isidoro, dove risiede nei giorni feriali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.