PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fatturazione elettronica, 100 imprenditori “a lezione” in Cna

Più informazioni su

E’ ormai scattato il conto alla rovescia per l’entrata in vigore della fattura elettronica, epocale novità in materia di contabilità che entrerà ufficialmente in vigore il 1 gennaio 2019.

E proprio sulla fattura elettronica, CNA Piacenza ha focalizzato, già da alcuni mesi, la propria attenzione con una serie di seminari ed incontri informativi appositamente organizzati per cercare di far luce sugli aspetti tecnici, pratici, normativi e burocratici di questa importante novità, che vede l’Italia in anticipo di anno rispetto al resto dell’Unione Europea.

Giovedì 11 ottobre, dopo l’incontro di due settimane fa dedicato principalmente alle novità di carattere normativo e contabile, la Responsabile fiscale di CNA Piacenza, Patrizia Ofidiani, e la Referente dell’Area informatica Silvia Rolando, davanti ad una platea formata da quasi cento imprenditori, hanno svolto una vera e propria lezione guidata sugli aspetti tecnici, informatici e contenutistici della fattura elettronica con diverse simulazioni di carattere pratico.

Introdotte dalla Direttrice di CNA Piacenza, Enrica Gambazza, le due relatrici hanno illustrato le specifiche tecniche dei file XML, il nuovo Sistema di interscambio SDI gestito dall’Agenzia delle Entrate e in grado di ricevere e inoltrare le fatture oltre che di effettuare controlli sui file ricevuti, mettendo anche in evidenza i vari tipi di notifiche legate, appunto, all’invio e al ricevimento della fattura stessa.

Una vera e propria dimostrazione pratica che ha preso vita grazie all’utilizzo di un software gestionale, con le schermate di tutte la varie fasi di compilazione della fattura elettronica proiettate su un mega schermo, per permettere a tutti i presenti di seguire passo dopo passo le procedure necessarie per realizzare il nuovo documento contabile in formato elettronico.

“Vogliamo accompagnare ed assistere i nostri artigiani e i nostri imprenditori in questa fase di cambiamento – ha sottolineato la Direttrice Gambazza – che non deve essere vissuta in modo traumatico. Certo, siamo di fronte ad una novità epocale, ma grazie a questi incontri informativi cerchiamo appunto di fornire ai nostri associati tutte le informazioni e le conoscenze necessarie per cercare di vivere questo cambiamento in modo positivo, come un’opportunità che potrebbe anche servire a migliorare alcuni aspetti gestionali ed organizzativi della vita aziendale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.