PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fiorenzuola “intermittente”, il Classe punisce. Sconfitta per 1-0

Più informazioni su

6° Partita Campionato Serie D Girone D, U.S.D. Classe vs U.S. Fiorenzuola 1922 1-0

U.S.D. Classe: Palermo; Monaco; Valenza; Ballardini; Ceroni; Caidi; Fabbro; Centonze; Dall’Agata; Arrondini; Noschese. All. Orecchia

U.S. Fiorenzuola 1922: Libertazzi; Bouhali (69′ Marra); Guglieri; Alvitrez (63′ Colantonio); Davighi; Varoli; Matera; Corbari; Bigotto; Rivi (69′ Bedino); Saporetti. All. Brando

Reti: 82′ Noschese (C)

Ammoniti U.S. Fiorenzuola: Bouhali; Alvitrez; Varoli; Saporetti; Colantonio (F)

Note: 86′ espulsione dalla panchina – Ceria (F)

Un U.S. Fiorenzuola reduce dalla bella prova con il Reggio Audace si presenta in Romagna ospite della neopromossa U.S.D. Classe con una formazione iperoffensiva; Mister Brando sceglie di fare giocare Bouhali nell’insolito ruolo di terzino destro, messaggio diretto del tipo di partita preparata dai rossoneri. I rossoneri rimangono tuttavia inizialmente impantanati nella fisicita’ di una squadra come quella del Classe che bada all’essenziale avendo come obiettivo quello di salvarsi.

Sono i locali a rendersi pericolosi per primi: Centonze al 18’ prova da fuori a sorprendere Libertazzi, ma l’estremo difensore rossonero fa ottima guardia. Al 20’ pasticcio in area fiorenzuolana, con Varoli che sfiora una clamorosa autorete; ci mette ancora una pezza Libertazzi.

Al 37′ risponde ancora presente Libertazzi, togliendo ‘dal sette’ il fendente dell’attaccante locale su punizione. Il Fiorenzuola sembra sbloccarsi, mentre il cielo si fa minaccioso ed inizia a grandinare in terra romagnola. Nel giro di 5 minuti tre occasioni per i rossoneri; sulla prima Palermo compie d’istinto una bella parata su Matera, subito dopo Saporetti si incunea centralmente tirando centralmente tra le braccia del portiere da ottima posizione.

Al 44′ punizione a due in area, ma da distanza molto ravvicinata Davighi spara alto. Sotto una grandinata d’altri tempi termina il primo tempo. Il secondo tempo inizia con le polveri bagnate per entrambe le squadre. La partita ristagna a centrocampo, diventando a tratti spigolosa.

Mister Brando inserisce Colantonio per Alvitrez, e proprio sulla catena di gioco del neo entrato il Fiorenzuola costruisce una buona occasione al 67’ con il tiro di Saporetti parato dal portiere del Classe. Capitan Guglieri prova a suonare la carica per l’U.S. Fiorenzuola quando mancano poco meno di 20 minuti al termine: bella iniziativa personale del terzino sinistro del Fiorenzuola che da appena fuori area riesce a calciare facendo letteralmente la barba al palo alla sinistra di Palermo.

U.S.D. Classe serra le fila mettendo tutta la squadra sotto-palla, mentre i rossoneri provano il forcing finale. All’82’ il Classe, dopo essere stato messo alle corde per almeno un quarto d’ora, recupera palla su un disimpegno errato rossonero e segna con Noschese un gol che ha il sapore della beffa. 1-0.

Il Fiorenzuola prova una reazione d’orgoglio ma psicologicamente si tratta di un colpo che i ragazzi di Brando non riescono, con pochi minuti a disposizione, ad assorbire. Il finale è 1-0 in favore dei padroni di casa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.