PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Geofluid 2018 edizione top degli ultimi 10 anni. Cavalli: “Segno della crescita di Piacenza Expo”

Bilancio estremamente positivo per l’edizione 2018 di Geofluid, la mostra internazionale delle tecnologie ed attrezzature per la ricerca, estrazione e trasporto dei fluidi sotterranei, svoltasi dal 3 al 6 ottobre a Piacenza Expo.

L’edizione del 40° anniversario passa infatti agli archivi con dati e numeri in aumento in ogni settore, a conferma di un’ulteriore crescita rispetto a quelle degli ultimi anni come già era possibile ipotizzare alla vigilia del taglio del nastro.

Le aziende espositrici sono state 355 (249 italiane e 106 estere) con una crescita del 7% rispetto al 2016. Saldo positivo anche per gli espositori diretti: ben 287 (+10%) di cui 240 italiani e 47 esteri (38 Europa, 4 Asia, 4 America, 1 Africa).

Ad ulteriore conferma della crescita quantitativa e qualitativa di Geofluid (che quest’anno ha potuto contare anche su 32 eventi collaterali tra seminari, convegni, work-shop, congressi e incontri formativi, anche di altissimo profilo tecnico-scientifico), fa da riscontro anche il consistente aumento di visitatori sia italiani che esteri.

Sono infatti 11.206 gli ingressi complessivamente registrati (+7% rispetto all’edizione 2016), con 8.315 visitatori italiani (+5%) e 2.891 esteri (+15%) con questi ultimi provenienti da 88 diversi Paesi (nel 2016 erano 83).

“Questi dati – commenta l’Amministratore unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli – dimostrano chiaramente che Geofluid è una delle principali e più qualificate fiere internazionali del settore, ma anche che la nostra struttura ha la capacità e gli strumenti per misurarsi con competitor internazionali anche più importanti”.

“Geofluid è l’evento principale del nostro calendario fieristico, e siamo orgogliosi degli attestati di stima che anche quest’anno ci sono stati indirizzati da moltissimi espositori ed operatori del settore, ma anche da tanti visitatori provenienti da tutto il mondo”.

“Questi dati estremamente positivi, tuttavia, non devono essere valutati in modo isolato ma vanno anzi accostati a quelli – altrettanto positivi – relativi agli altri eventi fieristici andati in scena nell’ultimo anno a Piacenza Expo. Tutte le fiere che abbiamo organizzato o ospitato, infatti, sono state caratterizzate da aumenti significativi sia in termini di espositori che di visitatori, a conferma della crescita complessiva che Piacenza Expo sta vivendo in questa nuova stagione, caratterizzata anche da eventi e rassegne dedicate al territorio piacentino”.

“Eventi che hanno portato decine di migliaia di visitatori nelle strutture alberghiere e negli esercizi commerciali di tutta la provincia, che hanno contribuito a consolidare la conoscenza della nostra città a livello nazionale ed internazionale e che hanno avuto un’importante ricaduta economica sul nostro territorio”.

“Questa è la vera vocazione di Piacenza Expo che, grazie alla professionalità e alla competenza di tutti i dipendenti e delle persone che lavorano per questa causa, vogliamo ulteriormente incrementare nel prossimo futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.