PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La “stecca” arriva a Piacenza, il passaggio al sindaco Barbieri foto

Anche il sindaco Patrizia Barbieri insieme all’assessore Filiberto Putzu, era presente oggi alla manifestazione degli alpini a Mariano Comense, la città che ha accolto migliaia di Penne nere appartetenti al Secondo Raggruppamento Alpino della Lombardia e dell’Emilia Romagna.

Alla presenza del sindaco della cittadina comasca, Giovanni Marchisio e delle autorità cittadine è andato in scena il suggestivo passaggio della “stecca” al primo cittadino Patrizia Barbieri e alla Sezione di Piacenza.

Sarà infatti proprio la nostra città a ospitare nel 2019 il prossimo raduno del Raggruppamento: “E’ un onore promuovere e organizzare questa importante manifestazione per il prossimo anno – ha detto Patrizia Barbieri – sono certa che questo impegno sarà condiviso con i tanti alpini che con le nostre istituzioni hanno un ruolo sempre attivo e partecipativo”.

Il passaggio della stecca

Prima del passaggio della “stecca”, un lungo corteo tra gli applausi di due ali di folla presenti alla manifestazione, ha sfilato per le strade della borgata, con i gonfaloni, i labari e i gagliardetti delle Penne nere (presente anche il gonfalone di Piacenza), corteo che ha chiuso la manifestazione davanti al monumento dei Caduti, con lo striscione “Arrivederci a Piacenza”, un ideale passaggio di testimone in vista della manifestazione del 2019. Tantissimi gli alpini piacentini, a cominciare dal presidente Roberto Lupi e dall’intero consiglio direttivo.

A Mariano Comense c’erano tra gli altri Bruno Plucani, storico presidente che non ha voluto mancare alla manifestazione, Roberto Migli, Gino Acerbi e tanti altri appartenenti a questo Corpo che al proprio interno trova uno straordinario senso di appartenenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.