PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo Lodi il Fiorenzuola affronta al Pavesi Reggio Audace

Più informazioni su

Dopo la partita a Lodi terminata con la sconfitta per 1-0 con il Fanfulla di Mister Ciceri, U.S. Fiorenzuola 1922 si affaccia ad un nuovo weekend dal sapore tremendamente affascinante.

I rossoneri torneranno tra le mura amiche del Velodromo Pavesi per affrontare quell’ F.C. Reggio Audace nata dalle ceneri dell gloriosa Reggiana, in un incontro che sta suscitando grande interesse sia online che tra i sostenitori rossoneri, accorsi in buon numero anche a Lodi.

Una partita, quella con il Fanfulla, dove i rossoneri hanno dovuto fare i conti con una infermeria veramente affollata. Da lì la scelta di Mister Brando di schierare fin dall’inizio il nuovo acquisto Simone Saporetti e di mischiare le carte in campo.

Alvitrez è stato impiegato in posizione più avanzata rispetto al solito, agendo da trequartista nel 4-3-1-2 rossonero. L’esperimento è stato riproposto in settimana, con Mister Brando che sarà chiamato a prendere la decisione finale sulla formazione dopo la rifinitura di sabato mattina.

Corbari, Matera e Marra hanno composto una buona linea mediana durante il match con i bianconeri, in attesa del rientro di Colantonio e di Bouhali.
Reggio Audace arriva al Velodromo Pavesi dopo una vittoria roboante con la Pergolettese, una delle squadre più attrezzate secondo tanti addetti ai lavori per questo campionato di Serie D Girone D.

Il 5-0 rifilato dalla squadra di Antonioli alla Pergolettese ha visto capitan Spanò e Zamparo protagonisti con una doppietta a testa, ed ha confermato la forza del Reggio Audace nel Mapei Stadium – Città del Tricolore.

”Il Reggio Audace è una squadra costruita per vincere il campionato di Serie D. A mio avviso loro, la stessa Pergolettese, Crema e Modena sono le squadre più attrezzate per fare il salto di categoria.

Il 5-0 rifilato a un’ottima squadra come la Pergolettese potrebbe fare spavento, ma non deve secondo me trarre in inganno. La Pergolettese è forte e ha avuto le sue chance, ed il Reggio Audace è altrettanto forte ed ha sfruttato un black out di 10 minuti per realizzare 3 reti.

Sarà una bella partita domenica a Fiorenzuola, noi dovremo assolutamente essere attenti alle loro bocche di fuoco, che sono di alta qualità, ma credo che ci concederanno qualcosa: dobbiamo essere bravi a sfruttare le nostre chance.”

Queste le parole del team manager Luca Baldrighi durante la settimana.

La parola al campo, domenica alle ore 15 a Fiorenzuola d’Arda (Piacenza).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.