PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’ultimo saluto alla partigiana Stella “Ci ha insegnato a non perdere l’umanità” foto

“Una piccola grande donna che ci ha insegnato a non perdere la nostra umanità profonda”. Questo l’ultimo saluto alla staffetta partigiana Pierina Tavani, i cui funerali si sono svolti nella mattinata del 31 ottobre a Caorso (Piacenza).

Funerali di Pierina Tavani

“L’esile fibra eccezionale di Pierina” come ha ricordato la presidente Anpi di Caorso, Antonella Codazzi, si è spenta all’età di 92 anni, dopo una vita vissuta con un pensione minima, in un modesto appartamento per anziani assegnatole dal Comune, dove le pareti imbiancate di fresco si sono subito annerite con il fumo della sua immancabile sigaretta.

Pierina aveva solo 18 anni quando divenne “Stella“, nome di battaglia con cui si unì alle truppe partigiane in montagna, dopo essere stata stata catturata e picchiata dai fascisti.

Qui ne parla il giornalista Paolo Rumiz in un articolo sul “Venerdì di Repubblica”.

L’attrice Roberta Biagiarelli ricorda la partigiana Stella

“Dalla sua esperienza di vita io colgo la tempra morale, prima ancora che politica, della scelta antifascista” ha ricordato Antonella Codazzi, nella cerimonia al cimitero seguita alle esequie nella chiesa parrocchiale del paese.

“Questa piccola grande donna ci ha insegnato che è possibile e doveroso non perdere la nostra umanità profonda, e lo ha fatto rischiando consapevolmente la vita ogni giorno, e amandola con altrettanta gioia. Quando dico questo penso a quella fotografia, ormai diventata un’icona della resistenza piacentina, in cui si vede Pierina che ride sulla canna della bicicletta, insieme all’amico partigiano Cattadori”.

Funerali di Pierina Tavani

Un addio scandito dalla melodia dei canti partigiani, a cui hanno preso parte cittadini, numerosi rappresentanti dell’Anpi, con il presidente provinciale Stefano pronti, e le istituzioni locali, a partire dal primo cittadino Roberta Battaglia, che aveva voluto ricordare Pierina, “donne forte e schiva”, anche con un post sulla propria pagina Facebook.

La salma di Pierina è stata tumulata al cimitero del paese, nella cappella dei Caduti per la Libertà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.