PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lyons cadetti, partita “serrata” e vittoria contro Cernusco (9-7)

Più informazioni su

Una partita serrata, una vera battaglia con le difese delle due squadre sugli scudi quella disputata domenica 21 ottobre tra la formazione cadetta della Sitav Rugby Lyons e il Rugby Cernusco, da cui i ragazzi di Simone Bossi sono usciti vincitori solo grazie alla precisione al piede di Edoardo Rossi, autore dei tre piazzati che hanno assegnato i quattro punti alla sua squadra.

Dopo la facile vittoria al primo turno forse i giovani leoni hanno sottovalutato l’impegno con il Rugby Cernusco, avversario affrontato più volte negli scorsi anni e di cui si conoscevano l’agonismo e le qualità tecniche, e nel primo tempo non sono mai riusciti ad essere incisivi con la palla in mano e subendo l’iniziativa degli avversari, pur mostrando comunque un’ottima tenuta difensiva che ha permesso di non subire punti nel primo tempo.

Dopo il cartellino giallo a Canderle a metà primo tempo i Lyons hanno provato a riorganizzarsi riuscendo anche a risalire il campo, ma spesso buone occasioni venivano buttate al vento da imprecisioni tecniche nei passaggi e in rimessa laterale. Il dominio territoriale nel finale di frazione viene così messo a frutto da due piazzati di Rossi, che portano i bianconeri in vantaggio all’intervallo.

La partita nella seconda frazione rimane molto equilibrata, con nessuna delle due squadre che riesce a prendere il sopravvento, neppure dopo il cartellino giallo rimediato da Groppi per placcaggio pericoloso, e così sale anche il nervosismo e l’indisciplina che rallenta i ritmi e rende la partita meno piacevole.

La partita si può sbloccare al 65’ quando Rossi ha una buona opportunità dalla piazzola, ma la palla esce a lato, e il momento decisivo arriva poco dopo: un pallone mosso bene al largo dal Cernusco invola l’ala verso la meta, con due placcaggi sbagliati dalla difesa Lyons che agevolano il campito. Dopo la trasformazione gli ospiti si portano in vantaggio sul 6-7, ma i giovani leoni hanno ancora forza per reagire.

Ancorandosi alla mischia chiusa prima ottengono un cartellino giallo, poi dopo una serie di percussioni centrali arriva il calcio di punizione da buona posizione per il piede di Rossi, che non vacilla e riporta davanti ai suoi. È un duro colpo per il Cernusco, che negli ultimi 5 minuti non riesce a recuperare palla e rendersi realmente pericoloso, fino all’errore finale che sancisce la fine alle ostilità.

I Lyons ora sono attesi da un’altra partita in casa, stavolta con il Rugby Franciacorta, altra squadra imbattuta dopo i due turni e indicata come la favorita per la promozione. Servirà un atteggiamento diverso e maggiore umiltà da parte dei giovani leoni, che hanno dimostrato di poter ottenere risultati anche da giornate storte grazie alle loro qualità, ma che possono sicuramente fare di più.

Rugby Lyons – Cernusco Rugby 9 – 7

Rugby Lyons: Montanari, Ratttotti, Di Lucchio, Cavanna (cap.), Riboli, Spezia, Rossi, Basilico, Canderle, Ceresa, Bassi, Merli, Malchiodi, Groppelli, Groppi. A Disp: El Yousfi, Cantù, Greco, Atanasov, Cazzarini, Tasha, Gazzola

Tabellino: 39’ cp Rossi, 40’ cp Rossi, 70’ mt Cernusco trasf., 77’ cp Rossi

Note: 18’ Cartellino Giallo Canderle, 55’ Cartellino giallo Groppi, 65’ Cartellino Giallo Cernusco, 76’ Cartellino Giallo Cernusco.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.