PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lyons, tutti i risultati del week end

Più informazioni su

Rugby, i risultati del week end delle squadre dei Lyons Piacenza

SERIE C – Al debutto stagionale per la formazione cadetta arriva una vittoria meritata ma che comunque lascia la consapevolezza che questa squadra deve ancora lavorare e può migliorare tanto. Specialmente nel primo tempo, i ragazzi di Simone Bossi sono stati disattenti in difesa tenendo in partita una squadra in netta difficoltà in mischia ma che aveva comunque buoni doti nei trequarti.

La gara si è aperta con una marcatura immediata di Molinari che forse ha un po’ illuso i giovani leoni, che al primo errore si sono ritrovati in grave difficoltà nella propria area dei 22, concedendo una meta al largo su una ripartenza da una mischia.

A questo punto i bianconeri hanno cominciato a giocare con maggiore attenzione, sfruttando la grande indisciplina avversaria con un Rossi praticamente perfetto dalla piazzola, prima che sul finale del primo tempo il Monza accorciasse con un’altra meta nata da un errore difensivo dei Lyons, che ha riportato i brianzoli a -2. Sul finire del primo tempo i giovani leoni si ancorano alla loro superiorità in mischia chiusa con la meta di Basilico che ridà tranquillità ai bianconeri, fissando il risultato all’intervallo sul 17-24.

Il secondo tempo si apre con l’impossibilità del Monza a continuare a disputare le mischie, che saranno tutte No Contest nella seconda frazione. Situazione che toglie una piattaforma sicura ai Lyons, in grado però di sfruttare una maggior freschezza e qualità tecnica chiudendo in 20’ chiudono la partita con quattro mete in rapida successione: sia di abilità con i trequarti, come la doppietta di Riboli, sia con la potenza degli avanti con Cazzarini e Canderle.

Nei minuti finali la partita si innervosisce dopo il cartellino giallo rimediato da Canderle per placcaggio pericoloso, i Lyons cadono nelle provocazioni avversarie e arriva anche la seconda ammonizione a Dal Capo, che lascia in 13 i bianconeri. La doppia inferiorità numerica costringe i Lyons in difesa e arrivano le ultime due mete del Monza, che portano al bonus offensivo i biancorossi.

Il finale di partita è di nuovo nervoso e nonostante i bianconeri provino ad attaccare un’ingenuità di un poco lucido Dal Capo porta all’espulsione che non influisce sulla partita, ma sarà pesante in vista dei prossimi impegni.

Ora per i ragazzi di Bossi è in vista il primo impegno casalingo contro il Rugby Cernusco, squadra già affrontata negli scorsi anni e di cui si conoscono le buone qualità.

Rugby Monza 1949 – Rugby Lyons 32 – 50

Rugby Lyons: Rossi (CAP), Tasha, Seccaspina, Molinari, Gazzola, Spezia, Dal Capo, Basilico, Atanasov, Canderle, Bassi, Merli, Malchiodi, Groppi, Cantù. A Disp: Cazzarini, Bianchi, Bedini, Montanari, Gherardi, Rattotti, Riboli

Tabellino: mt Molinari trasf. Rossi, mt Monza trasf., cp Rossi, cp Rossi, cp Rossi, cp Monza, cp Rossi, mt Monza trasf., mt Basilico (17-24). Secondo tempo: cp Monza, mt Riboli tr. Montanari, mt Riboli, mt Cazzarini trasf. Montanari, mt Canderle trasf. Montanari, mt Monza tras., mt Monza

Note: 62’ giallo Canderle, 65’ giallo Dal Capo, 75’ rosso Dal Capo

UNDER 18 – Risultati agli antipodi quelli delle squadre dell’under18, impegnate rispettivamente nel campionato emiliano e in quello lombardo.

LYONS – FTGI COLLEGIUM RUGBY BOLOGNA  47 – 0

Sfida a senso unico per i Lyons quella di domenica 14 ottobre sul campo dello stadio Beltrametti. Il Bologna non riesce mai ad entrare in partita lasciando spazio già durante il primo tempo a 4 mete per i leoni. Terminato il primo tempo gli allenatori decidono di procedere ad alcuni cambi che portano avanti egregiamente il lavoro svolto nel primo tempo e incassano altre tre marcature.

Marcature: mt Malta S. tr Mori (3”), mt Oppizzi A. (12”), mt Mori tr Mori (30”), mt Mori tr Mori (34”), mt Oppizzi D. tr Mori (16”), mt Tumminello tr Mori (26”), mt Di Masi tr Mori (35”)

RUGBY FRANCIACORTA – LYONS 88 – 0

Ben diverso il destino dei Lyons impegnati nel campionato lombardo che tornano a casa con una sconfitta davvero amara. I bianconeri non hanno dimostrato grandi difficoltà sul terreno di gicoo, ma nonostante il lavoro fatto in allenamento non riescono a confezionare un gioco con buona forma. Il lavoro da fare è ancora tanto per poter migliorare.

Convocati: Peveri, Armelloni, Bolzoni, Sirtori Origgi, Bellani, Russo, Savi, Bilal, Repetti, Lucchese, Bart, Baciocchi, Fenucci, Mertini, Polastri, Di Sebastisno, Agnolini, Chiappini, Losi, Gandolfini, Baglioni, Feraboli

UNDER 16 – La prima di campionato per la rappresentativa regionale non è brillantissima, non tanto dal punto di vista del punteggio finale, quanto invece per l’atteggiamento. I ragazzi non hanno giocato con grinta e agonismo, la voglia di vincere non è uscita nel corso della partita, neanche dopo aver preso la prima meta che porta il Modena in vantaggio per 7-0.

La ripresa vede di nuovo una squadra assente, lasciando spazio al Modena per altre tre mete nel giro di pochissimi minuti. Unica nota di merito, il riscatto finale dovuto a una bella azione degli avanti che riescono a portarsi nell’aria di meta avversaria segnando la prima e ultima meta della partita.

Sicuramente la squadra deve ancora amalgamarsi, i ragazzi provenienti da Piacenza Rugby, Cremona Rugby e Lions Cremona devono capire bene come collaborare in partita per portare a casa i risultati. Tanta grinta e costanza saranno gli ingredienti giusti per le prossime sfide.

Lyons – Modena 5-24

LYONS: Roberto Francesco Pio, Marku Gianluca, Corti Alessandro, Boussis Naoufhal, Davoli Tommaso, Agio Davide, Lomuscio Marcello, Rossini Davide, Cerrato Lorenzo, Belfiore Simone, Bahari Amine, Amoakon Cedrick, Cassinari Elia, Zucchini Andrea, Marchetta Mattia

A disp.: Caparco Enrico, Denti Andrea, Spezia Giovanni, Petrusic Andjelko, Manfredini Michele, Galardi Alessandro, Rossi Andrea.

Campionato élite – Prima di campionato per la U16 élite ed è subito derby: al Beltrametti arrivano i “cugini’ del Parma, con una squadra di taglia e di peso. I bianconeri, comunque, non si lasciano intimidire, e ribattono letteralmente colpo su colpo presidiando tutte le zone del campo.

Il primo tempo si chiude sul 3-5 grazie ad un piazzato di Perazzoli. Il secondo tempo segue lo stesso scenario, con i Lyons che cedono di schianto solo nei 10 minuti finali. “Soddisfatto dell’atteggiamento dei ragazzi – commenta il coach Dadati – ma il lavoro da fare è ancora tanto, bisogna migliorare sotto tanti aspetti, ma la strada intrapresa è quella giusta”.

Lyons – Parma 1931 3-29

LYONS: Lucchese Kevin, Solari Lorenzo, Perazzoli Alessandro, Teruggi Riccardo, Nakov Nicola, Villa Giulio, Fornasari Alan, Alberici John, Montesissa Federico, Bonetti Alessio, Calandroni Edoardo, Salotti Carlo, Amir Ali Abdelhakim, Pozzoli Alessandro, Murano Mario

A disp.: Rosellini Ramiro, Bosoni Damiano, Buratti Daniele, Dimoski Kristiyan, Coscia Salvatore, Botti Ivan, Dallanegra Giacomo.

Under 10 – Domenica 14 ottobre si è disputato il Trofeo Pietro Dallù, in memoria del Presidentissimo del Rugby Parabiago 1984. Il Trofeo Dallù rappresenta la continuità e il futuro verso i giovani, facendo aeggiare anche i giovanissimi di Under10 e Under12 in una triangolare tra Rugby Lyons, Rugby Parabiago e Rugby Parco Sempione.

Sicuramente una giornata all’insegna del divertimento e della soddisfazione per i piccoli leoni, che tornano a casa con un buon numero di vittorie. Sul campo si è mostrato il lavoro fatto nella settimana di allenamento.

Buona l’occupazione del campo, molti i passaggi visti, ma soprattutto tante mete al largo – azioni rare per la categoria. Un inizio di stagione che fa ben sperare in un percorso di crescita.

U10:

Lyons-Parabiago: 5-3

Lyons-Parco Sempione: 7-2

 

U12:

Lyons-Parabiago2: 6-1

Lyons-Parabiago1: 5-6

Lyons-Parco Sempione: 10-4

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.