“Mia madre multata a 76 anni perché è passata in bici sul marciapiede”

Più informazioni su

Ciclisti attenzione. Transitare in bicicletta sul marciapiede, senza che questo sia consentito da un’apposita segnaletica, può essere passibile di multa.

Lo ha scoperto a sue spese una signora di 76 anni, sanzionata dalla Polizia Municipale il 26 settembre scorso a Piacenza, mentre percorreva via Gadolini in bicicletta, lungo il marciapiede.

La multa, per chi viola “le disposizioni di cui all’articolo 143 C1 e C13 del vigente codice della strada perché in pari data circolava sul marciapiede della suddetta via senza che ciò fosse consentito da segnaletica apposita”, è di 41 euro.

Ammontare che si è ridotto a poco più di 28 euro, essendo la sanzione stata pagata entro i 5 giorni dalla sua emissione, come fa sapere il figlio della signora, Corrado Tagliaferri, che affida a Facebook il suo sfogo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.