PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vento impetuoso, giù alberi e strade chiuse. In mille senza luce fotogallery video

Dopo la pioggia, il vento, causa di decine di alberi caduti sulle strade della provincia di Piacenza. Diverse le arterie stradali ancora chiuse al traffico, nei comuni di Morfasso e Bobbio (Penice).

Sono le conseguenze di una nottata segnata da forti raffiche di vento su gran parte del territorio; numerosi gli interventi anche per i pali della luce pericolanti, che hanno provocato numerosi black out su tutto il territorio.

Complessivamente si parla di circa 980 utenti rimasti senza luce, sparsi tra le località di Bettola, Morfasso, Farini e Gropparello. Tutti guasti alle linee provocati dal maltempo; i tecnici di Enel sono al lavoro dalla notte per riportare la situazione alla normalità.

Nella zona di Gropparello, tra le più colpite, sono già stati risolti gran parte dei problemi dell’alimentazione elettrica. Tra oggi e mercoledì dovrebbe tornare alla normalità la situazione. Nei casi dove non si dovesse ripristinare la rete elettrica, verranno utilizzati gruppi elettrogeni.

La velocità delle raffiche ha raggiunto anche gli 80 km/h. Super lavoro per il comando dei vigili del fuoco di Piacenza e distaccamenti locali (circa 25 operatori in campo) impegnati da Besenzone a Morfasso, per ripristinare la condizione delle strade.

Nella galleria fotografica alcune immagini di come si presentava la Strada Provinciale del Penice nella mattinata. I tecnici sono al lavoro per ripristinare la viabilità.

Lungo l’elenco delle località raggiunte dai mezzi dei vigili del fuoco: Besenzone, Podenzano, Vernasca, Nibbiano, Gossolengo, Morfasso, Bobbio, Castelsangiovanni, Gragnano, Borgonovo, Lugagnano, Pecorara e Bettola. Un lavoro che è proseguito nella mattinata del 30 ottobre, sempre per piante o altri elementi pericolanti.

In campo nella notte anche la polizia dell’Unione Valnure Valchero, che con il supporto di dodici volontari della protezione civile e in sinergia con il 115, ha compiuto ben 15 interventi tra i comuni di Vigolzone, Carpaneto, San Giorgio e Gropparello, principalmente per piante finite sulla carreggiata, e quindi ostacolo alla circolazione stradale.

Fortunatamente non sono stati rilevati gravi danni in quell’area.

La situazione del Po – Il colmo di piena del Po sta transitando nelle ore pomeridiane del 30 ottobre all’idrometro di Ponte Valenza – fa sapere Aipo – con livelli di poco superiori alla soglia 2 di criticità (moderata). Secondo le previsioni, per le prossime 24 -36 ore si potranno raggiungere  nei tratti mediani del Po livelli di criticità ordinaria (superamento della soglia 1 di criticità).

L’innalzamento dei livelli richiede in ogni caso di mantenersi informati prima di avvicinarsi alle aree prospicienti il fiume e di assumere comportamenti prudenti.

Maltempo e vento in Provincia

Strade chiuse in provincia – IN AGGIORNAMENTO

La Provincia di Piacenza comunica che, a seguito delle raffiche di vento delle ultime 24 ore, questa notte si è resa necessaria la chiusura al transito di alcune strade provinciali fino al ripristino delle condizioni di sicurezza, per tutte le categorie di veicoli.

L’interruzione della circolazione, dovuta alla caduta di alberi sulla sede stradale, ha riguardato:

• Strada Provinciale n. 461R del Penice dall’intersezione con la S.P. 412R al confine provinciale;
• Strada provinciale n. 34 di Pecorara, nei pressi di Praticchia;
• Strada provinciale n. 14 di Valchero nel tratto tra San Michele e Passo dei Guselli;
• Strada provinciale n. 23 del parco provinciale, intero tratto;

La Provincia segnala che i tecnici stanno lavorando per garantire, entro sera, il ripristino della circolazione stradale almeno a senso unico alternato in tutte le provinciali interrotte. Al momento le criticità principali riguardano la Strada del Penice, la parte alta della Valchero e la strada del Parco Provinciale.

Nelle prime ore del giorno è stato possibile liberare la S.P. di Valchero e l’interruzione presente nei pressi di San Michele (S.P. n. 14), grazie alla tempestiva segnalazione del Sindaco di Morfasso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.