PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Smartphone negli slip, tenta il furto nel magazzino in cui lavora: arrestato

Prova a rubare un costoso cellulare dal magazzino Amazon in cui lavora, fermato e arrestato. Sono intervenuti i carabinieri al polo logistico di Castelsangiovanni (Piacenza), dopo che il giovane, un rumeno di 30 anni, era stato sorpreso con il telefonino.

L’uomo, residente in provincia, aveva nascosto lo smartphone di ultima generazione (nella foto), del valore di circa 850 euro, negli slip: all’uscita del magazzino è stato però bloccato dal personale della vigilanza.

Sul posto si sono quindi portati i militari dell’Arma, che al termine degli accertamenti hanno fatto scattare le manette ai polsi del 30enne, con alle spalle precedenti per ricettazione di telefoni cellulari.

E’ accusato di tentato furto aggravato: comparirà nelle prossime ore in tribunale per il processo per direttissima.

RIFIUTA L’ALCOL TEST, GIOVANE DENUNCIATO – Fermato in auto dai carabinieri per un controllo, rifiuta l’alcol test e viene denunciato. E’ accaduto questa notte in via Stradella a Piacenza.

Protagonista un 22enne di origine marocchina, che i carabinieri del radiomobile avevano identificato poco prima a seguito di una lite: davanti ai militari si è rifiutato di sottoporsi al test dell’etilometro ed è stato quindi denunciato con il conseguente ritiro della patente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.