PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quotazione azioni Volkswagen: news e consigli dagli esperti

Più informazioni su

Il gruppo Volkswagen non ha certo bisogno di presentazioni. Si tratta, infatti, di un marchio davvero molto famoso e riconosciuto a livello mondiale. La casa automobilistica tedesca esiste ormai da quasi 100 anni e in tutto questo tempo si è affermata in tutti i mercati globali.

Fin dalle origini le automobili costruite in Germania dalla Volkswagen si potevano trovare da un capo all’altro del mondo dal Giappone, fino agli Stati Uniti. La casa automobilistica è stata fondata nel 1937 nella città di Wolfsburg e da quella data persegue un solo scopo: progettare e commercializzare veicoli.

Volkswagen nei tempi più recenti è poi diventata un gruppo che comprende alcuni dei più grandi marchi conosciuti che producono auto sportive di lusso dalle prestazioni straordinarie come Porsche, Bentley, Lamborghini, Bugatti, mentre tra i marchi meno blasonati ma importanti rientrano comunque MAN, Scania, Ducati, Skoda, Seat e Audi.

Ormai l’azienda è talmente grande da contare almeno 118 siti di produzione distribuiti in tutto il mondo, anche se poi la maggior parte delle vendite vengono realizzate in Europa dove Volkswagen si è accaparrata larghe fette di mercato.

Quotazione delle azioni Volkswagen: come funziona? – In molti si chiedono se questo sia un buon momento per comprare le azioni del gruppo tedesco. In realtà per capire la convenienza di un investimento su queste azioni è importante fare una raccolta di dati preliminare e svolgere delle analisi accurate sull’andamento del prezzo.

Sono 3 i fattori da tenere sempre in considerazione per conoscere e capire la quotazione delle azioni Volkswagen grazie allo studio realizzato da finanzamia.com:

  1. Informazioni generiche quotidiane e notizie sul Gruppo
  2. Analisi di bilancio e previsioni aziendali
  3. Consultare i grafici dell’andamento storico e analizzarli

Come per ogni altro asset di investimento, specialmente se si scelgono canali online, anche le azioni Volkswagen offrono spiragli interessanti di operatività sia in un mercato rialzista sia ribassista.

Di recente i valori delle quotazioni si sono attestati sulle medie dei mesi passati. La casa automobilistica oscilla intorno a un valore di 140 euro da diverso tempo. In ogni caso si tratta di un asset vivace che presenta buone dosi di escursioni giornaliere.

I grafici delle scorse settimane segnano uno scenario ribassista con una tendenza che tenderebbe ad innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato. Gli analisti dicono che la quotazione potrebbe arrivare a scendere fino a 137 euro testando una resistenza proprio in quel punto.

Quali le prospettive future della quotazione Volkswagen? – Il gruppo Volkswagen sta prendendo in considerazione per il futuro la quotazione in Borsa Valori della nuova divisione dei marchi super premium come Porsche, Lamborghini, Bugatti e Bentley. Al momento però l’entrata in borsa non sembra una priorità.

Nel caso di una decisione in favore dell’entrata in borsa il titolo ne godrebbe sicuramente in quanto la quotazione di marchi come Porche o Lamborghini porterebbe nuovo valore proprio come accaduto alla FCA quando ha introdotto Ferrari.

Da inizio anno si è assistito a un calo del valore delle azioni del 19% che vale in borsa poco più di 67 miliardi di euro e questa caduta si è verificata nonostante l’aumento delle vendite e la capacità di lasciarsi alle spalle le dolorose conseguenze del dieselgate.

Consigli finali sulle quotazioni Volkswagen – Resta complesso fare previsioni attendibili per il futuro azionario delle quotazioni del gruppo, ma un dato è interessante. Con un mercato in così forte discesa a causa dei diversi fattori descritti è facile prevedere una risalita del mercato verso nuovi livelli di stabilità.

Per questo potrebbe essere una buona idea continuare a raccogliere dati tecnici per capire quando si verificherà un buon momento per l’entrata a mercato in un andamento rialzista più che plausibile allo stato attuale delle cose.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.