PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“A rischio il futuro di 130 lavoratori”, picchetto in corso a Castello foto

Più informazioni su

“A rischio il futuro di 130 lavoratori”, picchetto in corso Catelsangiovanni (Piacenza).

Dalle 6 della mattina di lunedì 1 ottobre una sessantina di lavoratori appartenenti al sindacato Si Cobas e Usb  stanno bloccando l’ingresso di merci e personale allo stabilimento Leroy Merlin, presidiati dalle forze dell’ordine.

“A rischio, causa piani di riduzione del personale della cooperativa Ucsa, il futuro di 130 lavoratori e famiglie” si legge nella nota pubblicata sulla pagina Facebook dei Si Cobas Piacenza “non molleremo fino alla stabilizzazione di ogni lavoratore”.

Usb in una nota stampa chiede che ” i volumi di lavoro vengano fatti rientrare nel magazzino, si avvii un percorso di assunzioni a tempo indeterminato procedendo con criteri di priorità per coloro che hanno maturato da più tempo un’anzianità di servizio nell’impianto, che si metta mano al sistema delle progressioni professionali riconoscendo giusti livelli nei vari reparti, che infortunio e malattia vengano pagati al 100%, che il buono pasto abbia il valore di 7 euro, che finisca il clima di discriminazioni, che vengano garantiti ritmi e carichi di lavoro rispettosi della sicurezza e della salute.”

“Richieste che i lavoratori hanno avanzato, alle quali Ucsa ha risposto negativamente e che Usb ripresenterà con determinazione al prossimo incontro.”

Foto tratte dalle pagine Fb dei sindacati

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.