PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sosta selvaggia in piazza Cavalli, “Via il divieto dalle altre aree per non discriminare”

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa a firma del consigliere comunale di Piacenza Sergio Dagnino (Movimento 5 Stelle), sugli ordini del giorno presentati dal gruppo nel consiglio del 1 ottobre scorso.

La nota stampa – Lunedì 1 ottobre, durante il Consiglio Comunale, noi del Movimento 5 Stelle abbiamo presentato due ordini del giorno al documento unico di programmazione (Dup). Come sempre accade, i nostri interventi godono di poco spazio sui media locali.

Il primo odg chiedeva di recepire le misure previste nel piano integrato regionale dell’aria (PAIR 2020) riguardanti sia l’estensione delle aree Ztl (100% del centro storico) che l’estensione delle aree pedonali (raggiungimento del 20% del totale della superficie del centro storico).

Abbiamo evidenziato, per l’ennesima volta, lo spettacolo desolante che offre Piazza Cavalli nel fine settimana con automobili parcheggiate ovunque. Si tratta di una vera e propria invasione selvaggia non sanzionata dalle forze dell’ordine (che passano senza guardare).

La nostra proposta, provocatoria, è che si tolga il divieto di sosta anche nelle altre aree in modo da non discriminare chi viene giustamente sanzionato.

Riguardo al Pair ci è stato risposto, come sempre, che quello che chiediamo è troppo vincolante e comunque se ne riparlerà nel Pums (piano urbanistico di mobilità sostenibile) di prossima (!!!) discussione (è passato oltre un anno…). La nostra proposta è stata bocciata anche da chi durante il dibattito si è mostrato d’accordo con noi.

L’odg riguardante i permessi Ztl chiede alla Giunta di recepire le indicazioni contenute nella relazione conclusiva della Commissione di Garanzia e Controllo, presieduta da Andrea Pugni, che ha sollevato lo scandalo riguardante i permessi stessi (oltre 22.000!). Un vero e proprio far west urbano fatto di privilegi immotivati, regolamenti permissivi, e diritti “a vita”.

Questo odg è stato votato (positivamente) all’unanimità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.