PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Strade e ferrovie, Emilia e Lombardia fanno gioco di squadra “Effetti positivi per Piacenza”

Emilia-Romagna e Lombardia fanno gioco di squadra su strade e ferrovie. Un’azione comune – spiega la Regione in una nota – che potrà avere effetti positivi sulla mobilità nelle due regioni, in particolare, per quanto riguarda il territorio emiliano-romagnolo, le province di Piacenza e Parma.

Nel pomeriggio di martedì, a Bologna, nella sede della Regione, si è tenuto il primo incontro del Tavolo sul sistema infrastrutturale Media Valle del Po, al quale hanno partecipato il presidente della Giunta, Stefano Bonaccini, gli assessori alle Infrastrutture, trasporti e mobilità di Emilia-Romagna, Raffele Donini, e Lombardia, Claudia Maria Terzi, gli amministratori locali dei territori interessati, fra cui la sindaca di Piacenza, Patrizia Barbieri.

“Al centro dei colloqui ci sono stati in particolare l’ottimizzazione dei servizi ferroviari e dei collegamenti viari fra le due regioni – spiega l’assessore Donini-. E’ stato un incontro molto positivo, nel quale abbiamo confermato la nostra massima disponibilità a collaborare per progetti e soluzioni condivise nell’interesse delle comunità locali, di cittadini e imprese, secondo un modello di sviluppo sostenibile, a partire dalle situazioni più problematiche”.

Durante la riunione si è convenuto sull’intenzione di far nascere tavoli specifici sulle infrastrutture viarie e su quelle ferroviarie, per un confronto costante e sistematico sia dal punto di vista politico che tecnico. Infine, il prossimo incontro si terrà a Milano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.