PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il sudafricano Potgieter nuovo acquisto dei Lyons

Era stato preannunciato al momento della pubblicazione della rosa, e ora l’ultimo colpo di mercato della Sitav Rugby Lyons è sbarcato a Piacenza, pronto a mettersi a disposizione degli allenatori Solari e Baracchi: si tratta di Barend Jacobus Potgieter, 23enne pilone sudafricano che va a completare la rosa bianconera in prima linea.

Nato a Pretoria il 28 dicembre 1994, Potgieter è cresciuto nell’academy del Blue Bulls, franchigia di Currie Cup della sua città natale, prima di passare alla formazione U19 dei Natal Sharks nel 2013, che ha rappresentato anche a livello U21.

Proprio nella franchigia di Durban avviene un cambio di ruolo decisivo per la sua carriera: da terza linea passa a pilone sinistro, per sfruttare il suo fisico imponente in prima linea, a cui abbina ottime doti di ball carrier. Una volta uscito dalle giovanili fa parte del gruppo di allenamento degli Sharks per il Super Rugby, giocando però stabilmente nella Vodacom Cup, seconda serie del campionato provinciale sudafricano al tempo.

L’anno seguente accetta il trasferimento agli Eastern Province Kings, con cui partecipa alla sua prima Currie Cup da professionista, prima di passare nel 2017 ai Griffons, formazione della provincia di Free State. La stagione 2017 è la migliore sia dal punto di vista personale sia per la squadra, che vince il torneo di First Division della Currie Cup (secondo campionato più prestigioso in sudafrica) con Potgieter che viene nominato miglior giocatore del torneo segnando anche cinque mete.

Nel 2018 Potgieter ha partecipato ancora alla Currie Cup con i Griffons, non riuscendo però a ripetere i risultati della stagione precedente. La sua squadra ha terminato la stagione al quinto posto e il campionato si è concluso solo la settimana scorsa, motivo per cui Potgieter si è potuto aggregare al gruppo della Sitav Rugby Lyons solo a partire da oggi.

Potgieter è dotato di un fisico eccezionale, 187 cm per 125 kg, ma anche di una buona mobilità che lo rendono un portatore di palla temibile sia negli spazi stretti che in campo aperto. Il suo passato da terza linea gli garantisce ottime doti di placcaggio ed è sicuramente un avversario insidioso in mischia chiusa per la sua mole.

Il Direttore Sportivo Stefano Nucci può dirsi soddisfatto della sua prima campagna acquisti: “Abbiamo allestito una rosa di assoluto valore per la nostra categoria, e Barend è la ciliegina sulla torta di questa estate. Il dubbio iniziale era se usare il secondo slot da straniero per un uomo di mischia o un trequarti, ma abbiamo optato per un pilone poiché in prima linea oltre ai nostri giovani usciti dal vivaio, che sono sempre disponibili e di ottima qualità, avevamo solo quattro piloni “di categoria”.

“Con Potgieter abbiamo sfruttato un ottima occasione: il ragazzo voleva fare un esperienza in Europa e siamo stati disposti ad aspettarlo finché non ha terminato il suo campionato, perché siamo sicuri del suo valore.”

Nella foto (di Angela Petrarelli) il nuovo acquisto Potgieter con il presidente Guido Pattarini e il Direttore Sportivo Stefano Nucci

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.