PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piacenza raggiunto dall’Albissola nel finale, finisce pari (1-1) COMMENTO

ALBISSOLA – PIACENZA (1-1) FINALE

Nicco al 5′, Martignago 86′ (r)

Un solo punto per il Piacenza dal campo della cenerentola Albissola, i biancorossi si sono fatti raggiungere in zona Cesarini dopo aver dominato per larghi tratti il match.

Al gol di Nicco dopo soli 5 minuti di gioco, i liguri hanno risposto con Martignago all’86’ su rigore.

LA SINTESI VIDEO

IL COMMENTO di Luigi Carini

Ci sarà mai qualcuno che ci spiegherà perché far giocare una partita di campionato nazionale (serie C) in contemporanea con un’importante partita della squadra nazionale?

Ne dubitiamo. D’altronde ormai non ci sorprende più nulla delle decisioni dei dirigenti del mondo calcistico. Ci sarebbe soltanto da ridere, ma il che sarebbe irriverente verso quelle società (e quei tifosi) che ne pagano un caro prezzo trovandosi immischiate in una situazione kafkiana.

Una di queste società è l’Entella di Chiavari che, retrocessa inizia (e gioca) il campionato di serie C finchè qualcuno sostiene che avrebbe diritto a giocare nel campionato superiore (serie B).

In attesa di entrare a giocare nel campionato cadetto giunto ormai alla nona giornata, sul Comunale di Chiavari non si gioca o meglio gioca la neo promossa Albissola perché il suo campo non ha requisiti per la serie C.

Su questo campo arriva il Piacenza di Franzini in cerca di riscatto dopo la batosta subita dal Novara per cancellare alcuni maligni dubbi sul suo potenziale e per guadagnare punti preziosi per mantenere l’alta classifica.

L’inconsistente Albissola è l’avversario appropriato per realizzare entrambi gli obiettivi. Dei due realizza soltanto parzialmente (ed in modo deludente) il secondo mentre per il primo il test non è del tutto attendibile, in quanto Franzini è costretto a rinunciare a 3 infortunati centrocampisti (Marotta, Porcari, Corradi) durante la partita, poi, perderà anche il quarto (Nicco) dopo che aveva già sostituito l’infortunato Mulas.

E’ un Piacenza decimato con un centrocampo approssimato ed incerottato, tutto ciò, comunque, non giustifica la prova sotto tono del complesso incapace di costruire una manovra senza errori banali.

E dire che la partita si era messa subito nel migliore dei modi con i biancorossi in vantaggio dopo solo 4’. Forse che il vantaggio ha illuso i ragazzi di Franzini illudendoli che si trattasse di una semplice formalità?

Potrebbe essere. Abbiamo, invece, il sospetto che il Piacenza debba ancora trovare la quadratura del cerchio e che alcuni problemi di ordine tattico debbono ancora trovare soluzione.

Certamente il risultato di parità lo punisce oltre i suoi demeriti ma le partite vanno chiuse e, soprattutto, evitare tanti piccoli errori che finiscono per incidere sull’economia della partita.

Mercoledì la Carrarese potrebbe fornire le indicazioni sul futuro campionato del Piacenza ancora pieno di contraddizioni.

LA CRONACA

Dopo 5′ di recupero fischio finale a Chiavari

Rigore per l’Albissola all’85’, Martignago si prende la massima punizione per un tocco di mano in area. Fumagalli spiazzato e pari dei padroni di casa.

All’81’ è l’Albissola con Belestrero che di testa spreca la palla del pareggio.

Al 70esimo il radoppio è negato dal portiere ligure a Romero che si fa respingere un colpo di testa ravvicinato.

Si riprende a Chiavari, e il Piace si fa subito pericoloso, è ancora Nicco, l’autore del gol, dalla lunga distanza con il portiere avversario Albertoni costretto a tuffarsi per chiudere in angolo.

Fine del primo tempo a Chiavari. Dopo il vantaggio il Piacenza gestisce il gioco senza rischi: liguri ceh che si rendono pericolosi nei minuti finali.

Nel corso del primo tempo i padroni di casa hanno provato ad uscire da guscio ma senza impensierire la porta biancorossa.

Liguri che non riescono ad uscire dalle retrovie, Piace che mantiene il pallino del gioco dopo il primo quarto d’ora.

Primo cambio forzato per il Piacenza al 10′ , fuori Mulas per Troian.

Biancorossi in vantaggio al 5′ con Nicco da calcio d’angolo, che spedisce in rete da comoda posizione.

LA DIRETTA

A Chiavari si affrontano due squadre lontane in classifica, i padroni di casa sono alla ricerca della loro prima storica vittoria in Serie C dopo la promozione dello scorso anno e sono il fanalino di coda del girone A.

Il Piacenza ha vinto tre partite su quattro disputate, cerca il riscatto dopo la sconfitta casalinga contro il Novara.

(foto da Fb del Piacenza Calcio)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.