PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In tasca e nell’armadietto 250 euro di merce del magazzino, arrestato dipendente

In tasca e nel suo armadietto merce dal valore di 250 euro “presa” nel magazzino Amazon di Castel San Giovanni (Piacenza) dove lavora.

Un turno terminato con l’arresto del dipendente, un 33enne pavese, che ora deve rispondere in tribunale dell’accusa di furto aggravato.

Il giovane, secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale stazione, attorno alle 14.30 del 19 ottobre è uscito dal deposito, facendo scattare l’allarme del metal detector posizionato nella zona di accesso e attirando così l’attenzione degli addetti alla sicurezza.

Sul posto è arrivata la pattuglia dei militari di Castello, che hanno perquisito l’operaio; indosso aveva tre t-shirt, messe una sopra l’altra, mentre nelle tasche diversi flaconi di integratori alimentari.

Il controllo è stato esteso al suo armadietto, dove hanno rinvenuto uno zaino contenente altri articoli, quali cd e abbigliamento intimo, tutti sottratti dal magazzino. I prodotti sono stati restituiti ai legittimi proprietari mentre il 33enne, finito agli arresti, sarà processato per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da AMX

    Quanto fosse realmente “Pavese” il dipendente-ladro, è facilmente verificabile dalle sue scelte musicali ben visibili in foto 🙂