PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tecnologie applicate alla Difesa Militare, incontro con 300 studenti foto

Più informazioni su

Trecento ragazzi delle scuole superiori alla scoperta delle tecnologie applicate alla Difesa Militare. Una novità proposta nella sede provinciale di Anpas Piacenza con il progetto “WARP Drive”.

Relatori della giornata il Prof. Piergiorgio Spaggiari, ex Consulente del C.N.R, fisico e medico che ha parlato della fisica del terzo millennio applicata alle nuove tecnologie; il capitano di vascello della Marina Militare Enrico Olivo, direttore dell’ufficio tecnico di Genova, Paolo Rebecchi, che ha presentato il sistema di intervento della propria organizzazione e alcune esperienze vissute nei contesti emergenziali sul territorio Nazionale e il Tenente Colonnello Claudio Fagioli del Secondo Reggimento Genio Pontieri, che ha documentato l’operato del Genio Pontieri in Italia e all’Estero evidenziando la loro attività di Protezione Civile.

“Il Genio Pontieri è presente da sempre a Piacenza, dal 1883 , è molto integrato con la città  – commenta il tenente colonnello Claudio Fagioli del II Reggimento Pontieri – e quindi mostrare in breve la nostra storia, le nostre capacità, quello che abbiamo fatto negli ultimi anni per il Paese e anche nelle missioni all’estero è molto importante per i giovani studenti che rappresentano il futuro del nostro Paese”.

“E’ davvero un onore poter essere qui, a Piacenza, e presentare per la prima volta la Marina Militare, illustrando cosa fa per la nazione e per la collettività tutta, con i suoi mezzi e i suoi uomini” aggiunge il capitano di vascello Enrico Olivo.

L’iniziativa è stata organizzata da Spazio Tesla insieme ad Anpas.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.