PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tornano le “Storie a merenda” per i piccoli lettori delle biblioteche

Più informazioni su

L’8 ottobre ricominciano le Storie a merenda in biblioteca: pomeriggi di letture ad alta voce per le famiglie e i bambini da 0 a 6 anni secondo il programma nati per leggere (www.natiperleggere.it).

Il progetto di incontri zonali, nato all’interno del distretto di Ponente a ottobre 2016, giunge così alla quinta edizione arrivando a coinvolgere ben 13 biblioteche, di cui 2 fuori distretto: alle biblioteche comunali già coinvolte – Calendasco, Castel San Giovanni, Gossolengo, Gragnano, Podenzano, Rivergaro, Sarmato, San Nicolò/Rottofreno, Vigolzone, Ziano – si aggiungono quelle di Agazzano, Borgonovo e Travo.

Dopo il successo delle precedenti edizioni – a partire dall’autunno 2016 con 3 biblioteche – con ottobre continuano le Storie a merenda: una serie di incontri zonali per bambini e famiglie all’interno delle biblioteche comunali aderenti che costituiscono una rete sempre più ampia, grazie alla collaborazione tra numerose figure.

L’iniziativa è nata grazie alla collaborazione tra i volontari di Vitamina L, che operano in coordinamento con la Pediatria di Comunità – Assistenza Primaria dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza, Distretto di Ponente, e le Biblioteche comunali del distretto di ponente, e rappresenta una proposta di condivisione della promozione alla lettura specificatamente rivolta alla fascia 0/6 secondo il programma nazionale Nati per Leggere (avviato nel 1999 a partire da un’alleanza tra bibliotecari e pediatri) che ha come obiettivo quello di promuovere e sostenere la lettura ad alta voce in famiglia sin dalla nascita (www.natiperleggere.it).

Perché? Perché leggere ad alta voce ai bambini non solo è un gesto d’amore ma un vero e proprio investimento per favorire il loro sviluppo cognitivo e socio-emotivo: crea l’abitudine all’ascolto e consolida le abilità attentive e linguistiche; concorre a far nascere l’interesse per la lettura (importante prerequisito per l’età scolare).

La lettura, nella sua apparente semplicità, contiene molte valenze legate a modelli di comunicazione positivi e affettivi che influiscono in modo rilevante sullo sviluppo emotivo del bambino.

Le Biblioteche hanno un ruolo di fondamentale importanza nel diffondere e sostenere la buona pratica della lettura ad alta voce attraverso una mirata politica d’acquisto di significativi libri per l’infanzia e l’ideazione di percorsi volti a far conoscere il progetto Nati per Leggere.

Storie a merenda nasce proprio con l’intento di offrire alle famiglie occasioni di incontro tra i bambini e il mondo dei libri all’interno di spazi accoglienti come quelli presenti nelle Biblioteche comunali. Una voce narrante accompagnerà di volta in volta i piccoli partecipanti alla scoperta di nuove storie, di nuove avventure e di nuove emozioni che gli albi illustrati custodiscono. E per fare sentire a casa i piccoli ospiti tra una lettura e l’altra ogni biblioteca offrirà una gustosa merenda.

Per questa quinta edizione, come sempre promossa e sostenuta dalla Pediatria di Comunità del distretto di Ponente, le famiglie del territorio hanno a disposizione un calendario di incontri particolarmente ricco. Si parte lunedì 8 ottobre a Podenzano, e poi nello stesso mese altri 7 appuntamenti: martedì 9 a Ziano, giovedì 11 a San Nicolò, lunedì 15 a Gossolengo, martedì 16 a Sarmato, mercoledì 17 ad Agazzano, giovedì 18 a Castel San Giovanni e giovedì 25 a Borgonovo presso la biblioteca della scuola dell’infanzia statale.

E poi tra novembre e dicembre altri 26 appuntamenti: Agazzano 14/11 e 12/12 (secondo mercoledì del mese), Borgonovo 22/11 (alla scuola dell’infanzia) e 6/12 (in biblioteca), Calendasco 5/11 e 3 /11 (primo lunedì), Castel San Giovanni 15/11 e 20/12 (terzo giovedì) Gossolengo 19/11 e 17/12 (terzo lunedì), Gragnano 15/11 e 13/12, Podenzano 6/11 e 3/12, Rivergaro 14/11 e 12/12 (secondo mercoledì), San Nicolò/Rottofreno 8/11 e 13/12 (secondo giovedì), Sarmato 20/11 e 11/12, Travo 9/11 e 14/12, Vigolzone 8/11 e 13/12 (secondo giovedì), Ziano 13/11 e 11/12 (secondo martedì).

Tutti gli incontri si tengono in biblioteca alle ore 16,30: orario pensato appositamente per coloro che escono dal nido e dalla scuola dell’infanzia, ma tutti i bambini e le famiglie del territorio sono invitate a partecipare.

Storie a merenda rappresenta un’iniziativa nuova e originale all’interno del territorio, una fattiva sinergia nata dalla volontà di fare rete attorno a un progetto prezioso come quello di Nati Per leggere: per invitare i bambini e le famiglie a visitare le biblioteche della zona, a incontrare i bibliotecari, a scoprire nuovi mondi e personaggi indimenticabili che animano le fiabe classiche e i racconti degli autori moderni o contemporanei. Tante occasioni per emozionarsi e stupirsi insieme, attorno e dentro ai libri.

Per maggiori informazioni potete contattare le biblioteche comunali aderenti o i volontari di Vitamina L: vitaminaellepc.wordpress.com – vitaminaelle@gmail.com – Facebook.com/vitaminaelle

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.