PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un libro e uno spettacolo per sostenere la ricerca sulla Sclerosi Multipla

Un libro e uno spettacolo teatrale per sostenere la ricerca e la cura sulla Sclerosi Multipla a Piacenza.

Mercoledì 18 ottobre alle 18 in Fondazione verrà presentato lo spettacolo “STMS”, in programma al Teatro San Matteo, tratto dal romanzo “Se Tu Mi Salverai”, (nella foto la copertina del volume)di Francesca Salotti, avvocato.

All’incontro, coordinato da Gaetano Rizzuto, già direttore del quotidiano Libertà, saranno presenti l’autrice del libro, Francesca Salotti, la regista dello spettacolo, Carolina Migli e le ragazze-attrici Maria Antonia Marchesi, Elisa Milani e Esmeralda Righi dalla compagnia teatrale piacentina “Chez actors”.

Un libro e uno spettacolo che raccontano la storia di Nina, una ragazza che ha 16 anni quando le viene diagnosticata la Sclerosi Multipla. Vicino a lei ci sono sua madre Caterina, il fratello Michele, al quale è molto legata, il suo ragazzo Simone e le sue amiche del cuore, Anna e Azzurra. Sullo sfondo della vicenda i genitori delle amiche, con le loro passioni e i loro segreti. Nina farà uso della sua Fantasia, da sempre la sua arma vincente, per affrontare la prova più drammatica della sua vita.

Francesca Salotti ha pubblicato il libro nell’agosto del 2016 (è stato fra i finalisti del concorso “il mio esordio”), ora quel testo è stato adattato a sceneggiatura teatrale e sarà rappresentato al Teatro San Matteo, il 29 e il 30 ottobre, alle ore 21, dalla compagnia teatrale “Chjez actors” (regista Carolina Migli) su progetto dell’associazione “Chez moi”, presieduta da Andrea Fagnola.

Sul palcoscenico tre ragazze piacentine: Maria Antonia Marchesi, 18 anni, studentessa universitaria di psicologia all’Università di Milano, nel ruolo della protagonista, Nina; Elisa Milani, 17 anni, del Liceo Gioia, nel ruolo di Anna e Esmeralda Righi, studentessa 13 anni, nel ruolo di Azzurra . “S.T.M.S.”, è sostenuto dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano.

“Il progetto nasce – dichiara Francesca Salotti – dalla volontà di diffondere informazioni sul tema della Sclerosi Multipla agli adolescenti ma pure agli adulti, sempre con la finalità di non perdere la speranza, anche di fronte alla diagnosi di una patologia come questa. Nina, fragile e coraggiosa nello stesso tempo, riesce a trasmettere la forza di affrontare la malattia della Sclerosi Multipla con il sorriso e la speranza. La parola salvezza è continuamente ripetuta”.

Nel libro, così come nel testo teatrale, Nina, la protagonista, e le sue due amiche vivranno alcuni passaggi che caratterizzano la loro età, 16 anni, e troveranno una via di salvezza, di fronte alla diagnosi di Sclerosi Multipla che colpisce Nina, grazie ai sentimenti e alla loro amicizia.

Parte dei proventi derivanti dalla vendita dei biglietti dello spettacolo teatrale e del romanzo saranno donati all’Asl di Piacenza, reparto di Medicina Riabilitativa Estensiva, per l’acquisto di strumentazioni destinate alle persone affette da Sclerosi Multipla.

La prevendita dei biglietti per “S.T.M.S.” di lunedì 29 e martedì 30 ottobre, alle 21, è presso la cartolibreria Fagnola di Piazza Borgo n. 34 a Piacenza. Si può prenotare telefonando al numero 0523- 321620.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.