PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Usb “Licenziamenti magazzino Leroy Merlin, subito incontro in Prefettura”

Più informazioni su

Vertenza Leroy Merlin, USB ha richiesto un “incontro urgente in sede prefettizia per dare soluzione al problema dei 120 licenziamenti nel magazzino a Castel San Giovanni”.

A darne notizia con una nota lo stesso sindacato, che “censura il comportamento opaco di committente e appaltatore, che oltre a creare un tremendo impatto sociale sulla comunità piacentina produce un clima di tensione esasperata nel luogo di lavoro e non offre alcuna mediazione positiva e via di uscita”.

USB avanza la proposta “di un congelamento della situazione mediante una proroga dei contratti a tempo determinato di due mesi nel corso dei quali valutare le possibili stabilizzazioni di coloro che possano documentare il possesso delle prerogative di legge che consentano ciò, l’erogazione immediata del buono pasto del valore di 5,29 € e la valutazione di forme di integrazione economica dell’eventuale accesso agli ammortizzatori sociali”.

Si propone poi “la redazione di una lista di precedenza nella quale inserire i lavoratori a tempo determinato, già impiegati nell’impianto, a cui attingere obbligatoriamente per le future assunzioni”.

USB sottolinea anche che “non ci si deve dimenticare delle condizioni di lavoro nel magazzino, della fatica e della professionalità dei lavoratori a tempo indeterminato”.

“Leroy Merlin e UCSA – concludono – non possono sottrarsi alle loro responsabilità nel dare risposte al problema dell’aumento dei livelli, del pagamento al 100% di malattia e infortunio, delle discriminazioni, dei carichi di lavoro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.