PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una vittoria e una sconfitta per i Lyons Under 16

Più informazioni su

Sitav rugby Lyons Under 16, ancora una domenica non del tutto soddisfacente quella del 21 Ottobre.

Under16 divisa in due, una impegnata nel campionato d’élite e una in quello regionale. Due campionati per due risultati opposti, in élite Lyons che conquistano il campo con la vittoria contro il Colorno, mentre per il campionato regionale l’epilogo è negativo per il risultato, ma positivo per la crescita e l’affiatamento della squadra.

Campionato élite – Partita contesa, ruvida e aspra quella contro il Colorno sul campo avversario. I Lyons vincono contro una squadra altrettanto forte riscattandosi dal passo falso della prima giornata di campionato. I due cartellini gialli a  carico dei bianconeri e il rosso diretto sugli avversari dimostrano la competitività messa in campo in una sfida sempre in bilico.

Entrambe le squadre hanno onorato il campo di gioco cercando di giocare sempre la palla e mettendo in mostra per lunghi tratti fraseggi piacevoli a vedersi. Dopo un primo tempo chiuso in svantaggio 5-7, i giovani leoni scavano il solco a metà ripresa, lasciando il Colorno a distanza di break. Negli ultimi minuti la difesa dei Lyons respinge con decisione le folate offensive degli avversari e riesce a mantenere il vantaggio.

“Buona prova di carattere – commenta coach Dimilito – un ulteriore passo avanti, ed una iniezione di fiducia importante in vista dei prossimi impegni probanti di campionato”.

COLORNO – LYONS 12-20 (mete 2-3)

Marcatori: mt. Montesissa, mt. Nakov, mt. Solari
Trasf.: Perazzoli 1/3
C.P.: Perazzoli

Convocati: Fornasari, Nakov, Teruggi, Perazzoli, Solari, Villa, Coscia, Alberici, Montesissa, Bonetti, Spezia, Calandroni, Amir Ali, Buzzetti, Bosoni

A disposizione: Pozzoli, Rosellini, Dimoski, Borchieri, Dallanegra, Botti

Campionato regionale – Partita difficile per l’Under16 impegnata con i pari età del Rugby Noceto a disputare il campionato regionale. Gli avversari sostenuti da motivazione e aggressività dimostrano sin dalle prime battute una notevole differenza fisica a proprio favore e cercano di sfruttare la loro supremazia nelle mischie chiuse e sui punti di incontro.

L’infortunio di Marchetta, che ha pagato con la frattura del setto nasale, è un altro punto d’arresto per i Lyons che non hanno sostituzioni adeguate in panchina. Il Noceto sfonda più volte sfruttando la superiorità fisica e la mancanza di placcaggi efficaci dei nostri ragazzi.

Notevole la caparbietà dei Lyons, che non si lasciano scoraggiare facendo vedere qualche buona azione in continuità senza timore di sfidare l’avversario anche sul piano fisico tanto che riescono a segnare una meta per tempo con Amoakon Cedrick e Saviola Gabriele.

L’allenatore Dadati ha ora ben chiari gli aspetti tecnici che necessitano di maggior miglioramento e segnala “l’ottima prestazione di capitan Lomuscio, di Cerrato, Agio e Cassinari che hanno combattuto per tutta la durata dell’incontro dando l’esempio ai propri compagni. Molto buoni anche gli esordi di Saviola e Toninelli”.

Maurizio Cerrato, Piacenza Rugby, rimane positivo “I nostri ragazzi sono più ordinati rispetto l’uscita precedente e riescono a difendersi e ad imbastire anche qualche buona sortita in attacco. C’è ancora molto su cui lavorare ma l’atteggiamento combattivo dei ragazzi, la disponibilità durante gli allenamenti e l’intesa che va via via migliorando tra i ragazzi dei Lyons e quelli provenienti dal Piacenza e dalle squadre di Cremona fa ben sperare per il futuro”.

NOCETO – LYONS 43-14 (mete 7-2)

Marcatori: mt. Amoakon, mt. Saviola

Trasformazioni: Rossini 2/2

Convocati: Galardi, Zucchini, Cassinari, Amoakon, Bahari, Marchetta, Cerrato, Lomuscio, Marku, Agio, Rossini, Bouhsiss, Corti, Buratti, Akassa Kossonou

A disposizione: Saviola, Toninelli, Zabert, Treppi, Franzoso

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.