PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Nicolini omaggio a Robert Wyatt con la North Sea Radio Orchestra

Musiche Nuove al Conservatorio Nicolini: arriva “Rock Bottom” di Robert Wyatt.

Venerdì 30 novembre la North Sea Radio Orchestra porterà sul palco il celebre album prog del 1974 insieme a John Greaves e Annie Barbazza, cantante piacentina ed ex studentessa del Conservatorio Nicolini. La band inglese si fermerà poi una settimana a Piacenza per registrare un album agli studi “Elfo” di Tavernago.

Lo spettacolo “Rock Bottom” ha debuttato in data unica quattro anni fa al Festival internazionale della musica contemporanea a Lione, dove ha vinto il primo premio assoluto della giuria. La tappa al Nicolini è peraltro l’unica data italiana, che qui vede una nuova produzione; lo spettacolo verrà poi rappresentato in maggio al Festival Internazionale Rock in Opposition in Francia e poi al Café Oto a Londra.

John Greaves è gia stato ospite del Nicolini per un concerto che è poi risultato nell’album del musicista gallese dedicato alla città, dal titolo appunto “Piacenza” e raffigurante, in copertina, un quadro della Galleria Ricci Oddi; un disco che ha contribuito a portare il nome della città di Piacenza in tutto il mondo.

Paola Pedrazzini, presidente del Conservatorio Nicolini, ha così commentato: “L’Associazione 900, in particolare nella rassegna ‘Musiche Nuove’, offre proposte musicali inedite, ricercate, mai banali; quindi la collaborazione con un’istituzione come il Conservatorio si rivela virtuosa per più ragioni”.

“Si tratta di un’opportunità preziosa per gli studenti – Tommaso Franguelli, della classe di percussioni, suonerà con la North Sea Radio Orchestra in questa occasione – che trovano la possibilità di confrontarsi con un altro tipo di realtà musicale, al di fuori di quella prettamente istituzionale del Conservatorio; ma è anche una grande occasione dal punto di vista della promozione del territorio”.

Max Marchini, coordinatore artistico della rassegna, ha sottolineato che “quello che sei anni fa abbiamo iniziato, un festival di musica che fosse appunto ‘nuova’, è nato dalla semplice osservazione della realtà piacentina: gli eventi culturali sul territorio sono spesso autoreferenziali e in grado di attirare quasi esclusivamente audience di zona. Il pubblico di ‘Musiche nuove’ è invece in media all’80% composto da turisti. Credo che la cultura sia il mezzo principale per portare turismo di qualità”.

Dello stesso avviso anche Camillo Mozzoni, presidente dell’Associazione 900: “Quella con il Nicolini è una collaborazione proficua che va avanti ormai da alcuni anni, proponendo concerti di pregio; sono felice che il Conservatorio possa ospitare, in questa occasione, un complesso di levatura come la North Sea Radio Orchestra soprattutto per l’aspetto formativo: dalla partecipazione del percussionista Tommaso Franguelli a quella dell’ex studentessa Anna Barbazza, è un modo per dare risalto ai talenti piacentini in un contesto di respiro internazionale”.

Il concerto si terrà nel salone del Conservatorio,il 30 novembre alle ore 21. Il biglietto ha un costo di €10 (prevendite presso negozio “Alphaville”).

Foto Del Papa

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.