PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cimice asiatica, Tagliaferri (Fdi): “Più fondi per debellarla”

Stanziare fondi per la ricerca nelle università per debellare quella che si sta dimostrando una nuova piaga per molte produzioni agricole: la cimice asiatica. Lo chiede in un’interrogazione alla Giunta, Giancarlo Tagliaferri (Fdi).

“Negli anni scorsi la cimice asiatica ha già causato gravi danni alle produzioni di pero e pesco in provincia di Reggio Emilia, Bologna e Modena,” sottolinea il consigliere piacentino, “mentre quest’anno ha provocato perdite di raccolto sino al 20-25% nelle albicocche, pesce, mele, pere, uva nel forlivese e in altri territori”.

L’espansione di questo insetto minaccerebbe anche pomodori, mais e piante ornamentali e non ci sono insetti antagonisti che si nutrano delle sue uova, mentre l’uso di fitofarmaci è inefficace.

Tagliaferri chiede quindi alla Regione come giudichi l’esponenziale riproduzione della cimice asiatica e se la ricerca universitaria possa essere una soluzione. (Francesca Mezzadri)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.