PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Colpi falliti in due ditte di Cadeo, l’allarme mette in fuga i ladri

Più informazioni su

Notte movimentata tra domenica e lunedì 19 novembre per le guardie di Metronotte Piacenza in servizio nel territorio di Cadeo.

I ladri si sono scatenati ai danni di due aziende ma, grazie ai sofisticati sistemi antintrusione e all’arrivo delle guardie giurate, sono stati costretti alla fuga.

Erano circa le tre di questa mattina quando la centrale operativa di via Caorsana ha ricevuto una segnalazione di allarme da una carpenteria metallica; il metronotte, sopraggiunto in pochi minuti, ha riscontrato la forzatura di due macchine erogatrici di bevande e segni di scasso su una cassaforte.

I malviventi, evidentemente disturbati, si sono visti costretti ad abbandonare il colpo senza portarlo a termine, grazie all’arrivo dell’agente di vigilanza.

Circa due ore più tardi, poco dopo le cinque, un nuovo allarme ha attivato l’intervento di Metronotte Piacenza; stavolta i ladri si sono mossi ai danni di una ditta di materiali edili, forzando una porta antipanico e rovistando all’interno di alcuni cassetti degli uffici.

Anche in questo caso, però, la guardia giurata, intervenendo tempestivamente, ha interrotto il lavoro dei malviventi costringendoli a darsela a gambe prima di poter arraffare qualcosa.

Sul posto, in entrambi i casi, sono intervenuti i carabinieri per le indagini di competenza.

Assai scarso il bottino che i ladri, in azione la notte tra venerdì e sabato in una azienda meccanica di Carpaneto Piacentino, sono riusciti a racimolare nella loro incursione: solo pochi euro hanno infatti preso il volo dalle macchine erogatrici di bevande.

L’allarme della ditta è entrato in azione intorno alle tre e mezzo e, dalla centrale operativa di Metronotte Piacenza, è stato richiesto l’intervento in loco di una pattuglia.

Al suo arrivo, la guardia giurata si è accorta che un cancello pedonale risultava aperto, senza alcun segno di forzatura ma, all’interno della struttura, due macchine per la distribuzione del caffè erano state scassinate.

Evidentemente disturbati dal sopraggiungere dell’agente di vigilanza, i malviventi si sono dovuti allontanare senza poter rubare altro, per evitare di essere acciuffati.

I carabinieri e i titolari della ditta sono stati informati di quanto accaduto per le verifiche del caso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.