PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio comunale, Giardino lascia Forza Italia: “Non reputato all’altezza”

Michele Giardino lascia il gruppo di Forza Italia in consiglio comunale a Piacenza e transita nel Misto. A darne notizia lo stesso consigliere comunale in una nota con la quale spiega le motivazioni alla base della decisione.

“Ho avvertito da tempo – scrive – la sensazione di non essere reputato all’altezza dell’importante progetto politico che Forza Italia si è dato a Piacenza. Dopo le recenti nomine fatte dal Commissario Papamarenghi e la selezione di personalità di primissimo livello da egli compiuta, ne ho avuto la certezza”.

“L’obiettivo – a livello provinciale – di rilanciare il partito, di rinnovare i suoi quadri direttivi e di ricucire le varie anime in dissidio è davvero ambizioso e richiede l’impegno dei migliori. È diritto-dovere di un leader circondarsi di quelle risorse che per serietà, preparazione e credibilità possano aiutarlo a tagliare il traguardo prefissato”.

“Con un atto di intelligenza tout court, prima che di intelligenza politica, – prosegue Giardino – prendo coscienza di non essere ritenuto adeguato allo scopo. Lascio quindi il gruppo consiliare di Forza Italia e transito nel gruppo misto. Ciò consentirà ai colleghi del gruppo di Forza Italia di svolgere al meglio la loro azione amministrativa e al sottoscritto di onorare più liberamente l’impegno assunto con i propri elettori”.

Giardino annuncia anche le dimissioni dall’incarico di vicepresidente della Commissione consiliare 3 – Servizi sociali, cultura e sport: “Resto politicamente all’interno della maggioranza che sostiene il sindaco Patrizia Barbieri e la sua Giunta e resto tesserato di Forza Italia, i cui valori liberali, cattolici e di moderazione politica mi appartengono ancora e nonostante tutto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.