PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cucina e salute, un corso per “diplomarsi” chef Lilt di primo livello

Cucina e salute, un corso per “diplomarsi” chef Lilt di primo livello.

Lunedì 12 novembre, alle ore 16, nella sede di Unione Commercianti Piacenza, si terrà la presentazione dell’iniziativa incentrata sulla “cucina della salute” e sui “corretti stili di vita”, aperta a tutti i ristoratori, baristi, gastronomi attenti alle nuove evoluzioni dell’alimentazione salutare.

Nell’incontro si parlerà dell’importante ruolo dei ristoratori nella prevenzione e promozione della salute dei cittadini, per poter scegliere “il piatto salutare” non solo alla propria tavola, ma anche al ristorante.

Il progetto promuove la cultura del mangiare sano, grazie al supporto di medici e specialisti competenti, alla Scuola di Chef Lilt, Lilt Piacenza, Confcommercio Piacenza e Iscom.Er, l’ente di formazione in grado di finanziare in parte il progetto se il corso avrà sufficienti adesioni.

L’obiettivo è arrivare a fornire almeno “un piatto per la salute” in ciascun ristorante, tramite la mano degli chef, anche rinomati ed esperti. Attraverso la formazione del corso, ogni chef saprà rendere i piatti salutari un’ottima e gustosa alternativa.

Il corso è proposto in forma di 1° livello, per avere un monte ore non troppo impegnativo, e prevede un percorso di specializzazione per formare ristoratori e gastronomi qualificati a rispondere ad ogni esigenza della clientela in termini di sana alimentazione, problemi di salute ed intolleranze.

Qualifica ottenuta, attestato chef Lilt 1° livello. Il superamento del corso, valutato in commissione, da diritto a:
attestato del riconoscimento conseguito; divisa Che Lilt 1° livello + cappello chef griffato; alla vetrofania per l’attività; vademecum disciplinare degli chef Lilt.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.