PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Decreto sicurezza, finanziamenti per 11 Comuni: “Più tutele per i piacentini”

E’ un coro di soddisfazione quello che si alza dai parlamentari e dagli amministratori della Lega, per aver ottenuto i finanziamenti previsti dal Decreto sicurezza.

A Piacenza il cofinanziamento del Governo sarà di 200mila euro, a cui si aggiungono oltre 130mila euro per altri 10 comuni della provincia (Gropparello, Ferriere, Farini, Pontedellolio, Bettola, Carpaneto, San Giorgio, Vigolzone, Podenzano e Borgonovo).

«E’ un primo risultato – commenta il senatore Pietro Pisani – che permetterà alla nostra provincia di ottenere risultati migliori nel contrasto alla criminalità. Un grande plauso al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che ha mantenuto le promesse fatte in campagna elettorale e che ha fortemente voluto questo provvedimento»

Secondo la deputata Elena Murelli «ci sarà più sicurezza sui territori. E questo grazie anche all’impegno dei sindaci che hanno richiesto il finanziamento. Un grazie va a Matteo Salvini e al sottosegretario Nicola Molteni, che hanno recepito l’importanza della sicurezza, molto sentita in tutta la provincia come denota “l’indice di criminalità” che viene definita «molto elevata» nei comuni ed «elevatissima” a Piacenza».

Infine, l’assessore alla Sicurezza, Luca Zandonella afferma che «è stato premiato il lavoro di squadra tra amministratori locali, parlamentari leghisti e Forze dell’ordine. Siamo molto soddisfatti di questo provvedimento, che porterà maggiore sicurezza ai piacentini».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.