PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A distanza di 23 anni il giuramento degli agenti torna in piazza Cavalli

Cerimonia pubblica giovedì 22 novembre nel cuore della città per 212 agenti del 201esimo corso della scuola allievi agenti di polizia.

Ostuni, Sordi e Capozzi

A distanza di 23 anni il giuramento degli agenti torna in piazza Cavalli a Piacenza. Un evento pubblico che andrà in scena nella mattinata di giovedì 22 novembre alla presenza del capo della polizia Franco Gabrielli.

Una cerimonia a cui è invitata a partecipare tutta la cittadinanza come ha sottolineato il questore Pietro Ostuni nella conferenza stampa di presentazione della giornata, in cui protagonisti saranno i 212 ragazzi del 201esimo scorso allievi agenti della scuola di viale Malta.

La cerimonia avrà inizio alle ore 11 e sarà un omaggio alla città che ha accolto i partecipanti.

“Per noi la presenza del capo della polizia è un grandissimo onore e privilegio” – spiega il questore – “contiamo sulla partecipazione numerosa dei cittadini all’evento, aperto a tutti. È bello per noi mostrare questo atto solenne di giuramento, in cui crediamo moltissimo e per di più alla presenza dell’autorità nazionale di pubblica sicurezza”.

“La formazione del corso è incentrata anche sulla deontologia professionale, noi siamo soprattutto un servizio – ricorda Ostuni- e quindi dobbiamo essere i primi a saper rispettare bene le leggi”.

“Per l’occasione – aggiunge Paola Capozzi, direttrice della Scuola allievi agenti di Piacenza – sarà anche donata una pianta di ulivo alla città. Questo è infatti l’epilogo di un tragitto importante, gli allievi sono stati educati anche a stare vicino ai cittadini e alle varie componenti sociali e hanno preso parte a tante iniziative, come i Polis Days, la maratona e l’iniziativa di donazione del sangue; esperienze importanti per Piacenza ma soprattutto per loro”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.