Due piazze un solo progetto, ecco come sarà il nuovo spazio Cittadella-Casali

La giunta comunale di Piacenza ha approvato le linee di sviluppo per la riqualificazione del comparto nord della città.

Una vasta porzione di centro storico che comprende Piazza Cittadella, Piazza Casali, il Laboratorio Pontieri e il complesso monumentale di Palazzo Farnese.

Per capire come si trasformerà quella che viene definita una “zona di grande pregio storico e architettonico” occorre andarsi a leggere nel dettaglio la relazione del Servizio infrastrutture e lavori pubblici che contiene alcune indicazioni importanti.

A partire dal titolo “Due piazze un unico progetto“: le piazze Cittadella e Casali costituiscono infatti – come si legge nel documento – uno spazio urbano continuo.

Le due piazze verranno ripensate e strettamente collegate: con la realizzazione del nuovo parcheggio interrato, le auto saranno quasi del tutto eliminate per fare spazio ai pedoni.

Nuova piazza Cittadella e nuova piazza Casali

In entrambe le piazze insistono due edifici decisamente incongrui – si legge – rispetto al contesto (ex biglietteria ed ex mercato coperto) che debbono essere ripensati e ricollocati nello spazio libero.

L’allineamento degli edifici esistenti pone le tracce – prosegue la relazione – per il ridisegno delle due piazze che possono essere lette come un continuum spaziale.

Il recupero del Carmine – inoltre – chiama una riapertura visiva della sua facciata e dei chiostri, oggi preclusa dal mercato rionale, che non sarà eliminato, ma ridimensionato e ripensato architettonicamente.

Nuova piazza Cittadella e nuova piazza Casali

Come una nuova struttura vetrata con un porticato che metta a diretto contatto il mercato con la nuova piazza Casali, rialzata rispetto alla sede stradale per non ridurla a mero parcheggio di servizio.

Anche la pavimentazione di Piazza Cittadella sarà rialzata per dividere la zona pedonale da quella stradale, e saranno utilizzati materiali di pregio come porfido, luserna e granito.

Per quanto riguarda la vecchia biglietteria, sarà sostituita da un porticato con due pensiline metalliche (prima foto in alto), con al centro un volume chiuso polifunzionale

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.