Edilizia scolastica, arrivano i primi 7 milioni di euro

Edilizia scolastica, per gli istituti di Piacenza e provincia arrivano i primi 7 milioni di euro di finanziamenti dalla Regione. A goderne i comuni di Bettola, Vernasca, Bobbio, Travo, Caorso, Coli, Carpaneto, Ponte dell’olio, Cortemaggiore, Alseno, Monticelli.

Guarda il prospetto con gli interventi che risultano finanziabili sulla base della graduatoria approvata

Lo comunica l’ente di via Garibaldi, annunciando che è stata approvata la graduatoria degli interventi sugli edifici scolastici di proprietà pubblica da proporre alla Regione Emilia-Romagna, ai fini della fruizione dei mutui finanziati dalla Banca Centrale Europea (BEI) per il triennio 2018-2020.

Il presidente della Provincia Patrizia Barbieri, ha provveduto questa mattina a informare i sindaci dei comuni piacentini titolari degli interventi inseriti nel piano triennale di edilizia scolastica 2018-2020, della disponibilità di un primo finanziamento, tramite Mutui BEI, pari a  7.002.621,03.

A questa somma si aggiunge un’ulteriore disponibilità di 225mila 891 euro finalizzata a interventi relativi a palestre inserite nel piano stesso. Ciò consentirà, quindi, di attuare una parte importante degli interventi inseriti nella programmazione sull’edilizia scolastica in essere. In allegato il prospetto con gli interventi che risultano finanziabili sulla base della graduatoria approvata con il citato atto.

“In un’ottica di condivisione e confronto rispetto ad un tema che sta particolarmente a cuore a tutti gli amministratori – conclude il Presidente Barbieri – sarà cura di questa Amministrazione fornire tempestive informazioni e aggiornamenti in merito all’evoluzione di questo importante ambito di competenza dei nostri Enti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.