PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fatturazione elettronica, 250 imprenditori al convegno della Confcommercio

Hanno partecipato più di 250 imprenditori al convegno sulla fatturazione elettronica organizzato ed ospitato, nei giorni scorsi, all’Unione Commercianti Piacenza – Confcommercio Piacenza ed oltre al Salone Massimo Carpi e la Sala Daniele Scarpa si è resa necessaria l’apertura di una terza sala.

Promotore del convegno informativo è stata la Società dei Servizi della Confcommercio Piacenza, C.A.F. Uncom Piacenza Srl che si è avvalsa, come relatore del Dott. Francesco Dallabetta Responsabile Assistenza Software del Seac di Trento.

Nel suo intervento il relatore ha sviscerato tutti gli aspetti del provvedimento che renderà obbligatoria la nuova modalità di fatturazione a partire dal primo Gennaio 2019, approfondendo novità e proponendo soluzioni di semplice utilizzo per adeguarsi al provvedimento di fatturazione elettronica.

“L’Incontro sulla fatturazione elettronica – interviene l’Amministratore Delegato del C.A.F. Uncom Piacenza Dott. Antonio Resmini – con la massiccia partecipazione di imprenditori sta a significare come questo sia un passo decisivo verso una gestione completamente digitalizzata della contabilità, destinato a ridefinire in maniera significativa il rapporto tra cliente e professionista o società di servizi, come il C.A.F. Uncom che lo segue”.

“Certamente – continua Resmini – la sensibilizzazione dei nostri soci e dei clienti che si avvalgono dei nostri servizi non si esaurirà con questo incontro, infatti, stiamo valutando la possibilità in caso di ulteriori richieste di organizzarne altri magari nei Comuni più popolati della nostra provincia e stiamo valutando con il nostro centro di Formazione Iscom Formazione E.R. Piacenza, la possibilità di studiare incontri tecnici- pratici che aiutino a comprendere i meccanismi della digitalizzazione”.

“Privacy, antiriciclaggio e fatturazione elettronica – conclude l’Amministratore Antonio Resmini – sono temi che ci vedono sia come Confcommercio Piacenza che come Società di Servizi C.A.F. Uncom Piacenza particolarmente attenti ad offrire nostra assistenza o consulenza che allevi il peso delle nuove incombenze ai soci”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.