PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale amaro per Ltp Volley Academy, Modena si impone nel set breve 82-3)

Più informazioni su

Epilogo amaro al tiebreak per le ragazze della Ltp Voley Academy Piacenza, che cedono nel set corto alle ostiche modenesi, dopo una partita altalenante, dove buone fasi di gioco si sono alternate ad errori banali, tipici delle squadre più giovani.

Coach Chiappafreddo parte con la diagonale Susanna Rocca-Chinosi, bande Mazzocchi e Beatrice Rocca, al centro Molinari e Contardi ed infine Bersanetti in seconda linea. L’avvio non è dei migliori (2-7, 5-10): le locali sono titubanti, prive della giusta grinta che una partita come questa richiede.

Le modenesi, trascinate dell’opposto Giva (per lei un passato in categorie superiori e 21 punti a fine gara), sono ordinate e non faticano a portare a casa il set (16-25) nonostante il cambio di palleggio Caviati per Susanna Rocca.

Nel secondo set si riparte con la formazione locale invariata. La prima parte del set è equilibrata (3-3, 6-6); Maggipinto prova il cambio Rabija per Mazzocchi. Il parziale continua con Modena che prova a fuggire (7-11) ma viene prontamente recuperata sul 16-16, quando un buon turno in battuta locale ci porta sul 20-16. Le locali sono efficaci nel gestire il cambio palla e portano la partita in parità la gara con il 25-20 finale.

Terzo parziale che si pare con la formazione che ha concluso il set precedente: sono le modenesi a provare la fuga (2-7, 3-10, 7-14). Rientra Eva Mazzocchi, si recupera qualche punto (12-18, 17-20), ma l’inerzia del set è segnata a favore delle modenesi che chiudono 21-25.

Nel quarto set in campo si rivede la formazione iniziale. L’inizio è equilibrato (3-5, 8-9, 12-13). Poi alcuni scambi spettacolari chiusi a favore delle locali (17-17, 21-18) permettono di acquisire un margine sufficiente per portare nuovamente la partita in parità (25-21).

Nel tiebreak la partenza è favorevole alle ospiti (3-5): coach Chiappafreddo prova il doppio cambio palleggiatore ed opposto. Si cambia campo sul 5-8. Le avversarie sono più ciniche e fredde e chiudono la partita in loro favore (12-15).

Una sconfitta “strana” contro una buona squadra nella quale spiccano alcune individualità importanti. A tratti si è avuta l’impressione di avere qualcosa in più, ma la parola d’ordine per il futuro è continuità, che per le giovani squadre è rara virtù.

Le statistiche confermano l’equilibrio del match con le locali migliori in diversi fondamentali: in battuta 8 ace contro i 7 delle avversarie, in ricezione positiva 54% contro il 40%, ricezione perfetta 30%-22%, in attacco 33%-35% per le modenesi ed infine i muri/punto 11-9.

Top scorer della serata Beatrice Rocca con 26 punti di cui 5 ace. In ripresa Chinosi, autrice di 13 punti, dopo alcune prove opache ed, infine, nota di merito per Rabija che quando è stata chiamata in causa si è fatta trovare pronta.

Sabato prossimo altra partita casalinga con Sport Club Parma, una sfida importante in chiave salvezza.

Ltp Volley Academy Piacenza – Volley Academy Modena 2-3 (16-25, 25-20, 21-25, 25-21, 12-15)

LTP VAP: Rocca S. 2, Caviati, Rocca B. 16, Mazzocchi 7, Rabija 6, Chinosi 13, Contardi 8, Boiocchi, Gilioli, Molinari 10, Bersanetti (L). NE: Di Bartolo, Maestri. All. Chiappafreddo-Savi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.