PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il FIorenzuola cade in casa contro il Pavia (1-2)

Più informazioni su

Per l’8° giornata del Campionato Serie D Girone D il Fiorenzuola di Mister Brando riceve al Velodromo Pavesi di Fiorenzuola d’Arda il Pavia 1911 in una sfida dal sapore amarcord di inizio anni ’90.

Al 9′ gli ospiti sono già in vantaggio; palla persa da Colantonio a centrocampo, il Pavia riparte velocemente ed entrando in area un lesto Franchini non lascia scampo ad una linea difensiva rossonera non impeccabile nell’occasione. 0-1.

Prova a rispondere al 15′ Corbari con un gran tiro da 25 metri che si perde a lato della porta difesa da De Toni. Ancora Corbari riprende un must per il Fiorenzuola di Brando in questo inizio stagione: al 22′ corner pennellato da Guglieri, terzo tempo imponente del centrocampista rossonero e palla fuori di un niente a destra di De Toni a portiere immobile.

Al 45′ corner battuto da Guglieri a destra, l’ennesimo per i rossoneri, con la palla che spiove sulla testa di Bedino ma finisce alta. Nel recupero del primo tempo il Fiorenzuola trova il pareggio; Rivi entra in area e calcia violentemente, De Toni si supera ma da due passi Bouhali centra il tap-in vincente. 1-1. Grandi proteste da parte del portiere del Pavia, che viene espulso dal direttore di gara Faraon proprio pochi istanti prima della fine del primo tempo.

Al rientro dagli spogliatoi Mister Brando inserisce un attaccante, Saporetti, togliendo un centrocampista, Colantonio, per sfruttare il vantaggio numerico. Il Fiorenzuola parte forte, ed al 48′ Bigotto con una spettacolare semirovesciata dal limite dell’area manda di poco la palla alta sopra la traversa.

Al 64′ è Corbari a staccare ancora imperiosamente di testa su corner di Guglieri, ma la palla finisce ancora di poco alta. Al 69′, proprio nel momento migliore dei rossoneri, Bouhali, da poco piazzato esterno basso a destra, a commettere una ingenuità in area e ad atterrare un giocatore ospite. Dal dischetto Mangiarotti spiazza con freddezza Libertazzi. 1-2.

La partita diventa spezzettata, il Fiorenzuola generosamente prova a riportarsi nell’area del Pavia producendo una conclusione di destro di Anastasia all’ 84′, bloccata a terra da Ugazio. All’89’ punizione di Duca dai 25 metri con la palla destinata al sette, ma Libertazzi ci mette una pezza con un grande intervento.

Negli ultimi secondi di recupero il Fiorenzuola ci prova ancora, recupera palla e Saporetti viene lanciato a rete, ma l’esterno dell’attaccante rossonero colpisce clamorosamente in pieno il palo. La partita si chiude con schermaglie tra Barwack, il più nervoso in casa del Pavia, e Libertazzi, che pare subire anche un colpo proibito.

E’ una sconfitta amarissima per il Fiorenzuola, che chiude la gara sull’1-2 potendo vantare di un uomo in più per più di un tempo di gioco.

U.S. Fiorenzuola 1922 vs Pavia Calcio 1911 1-2

U.S. Fiorenzuola 1922: Libertazzi; Mora (67′ Matera); Guglieri; Alvitrez (62′ Anastasia); Davighi (75′ Marra); Varoli; Colantonio (46′ Saporetti); Corbari; Bigotto; Bouhali (73′ Contini); Rivi. All. Brando

F.C. Pavia 1911: De Toni; Maretti; Vernocchi; Guerrini (52′ Scognamiglio); Trajkovic; Scannapieco; Barwuah (76′ Cavaliere); Selmi; Franchini (46′ pt Ugazio); Mangiarotti; Duca. All. D’Amic
Arbitro: Faraon

Reti: 9′ Franchini (P); 46′ pt Bouhali (F); 70′ rig. Mangiarotti (P),
Note: 46′ espulso De Toni (P)

Foto Fiorenzuola Calcio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.