PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E’ già allerta neve: possibili fiocchi anche a quote basse

Più informazioni su

Come previsto, il brusco calo termico di queste ore, potrebbe portare la neve anche in pianura a Piacenza.

Lo conferma la Protezione Civile dell’Emilia Romagna che ha diffuso un’allerta meteo a partire dalla serata di lunedì 19 novembre, il veloce transito di una depressione di origine polare porterà precipitazioni diffuse sull’Emilia Romagna, accompagnate da un sensibile calo termico.

Si prevedono nevicate a partire dall’appennino centro-occidentale, con quota neve in successivo abbassamento fino alla pianura centro-occidentale nelle prime ore di martedì 20.

I quantitativi previsti oscillano fra i 30 centimetri sui rilievi e i 10 sulle aree di pianura. Tale fenomeno dovrebbe esaurirsi dal pomeriggio di martedì.

GUARDA LE PREVISIONI ARPAE

Da questo quadro meteorologico, deriva la nuova Allerta, la numero 114, valida dalle 12 di lunedì 19 novembre alle 24 di martedì 20 novembre -, emanata dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R.

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Vertice in Prefettura sulle Autostrade A1 a A21: in preallerta per la distribuzione del sale 

Nel pomeriggio odierno si è tenuta una riunione coordinata dal Capo di Gabinetto, Patrizia Savarese, al fine di valutare eventuali aggiornamenti del Piano operativo per la gestione delle emergenze viabilistiche (incidenti e neve in primis) per l’A1 e l’A21.

Erano presenti i rappresentanti delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, della Polizia provinciale, delle Polizie locali di Piacenza, Fiorenzuola, Castel San Giovanni e dell’Unione Bassa Val D’Arda e Fiume Po nonché dell’ANAS di Bologna e della Viabilità della Provincia di Piacenza.

Al riguardo si è preso atto dell’individuazione di alcuni possibili nuovi siti di proprietà privata, resi disponibili senza oneri, localizzati nei pressi delle uscite autostradali, che potrebbero essere resi fruibili in caso di emergenza per lo stoccaggio di mezzi pesanti nei territori di Castelvetro Piacentino, Fiorenzuola d’Arda e Piacenza.

Si è richiamata, con l’occasione, la necessità di verificare la pronta disponibilità delle Forze di Polizia statali e locali al fine dell’eventuale controllo e presidio dei caselli autostradali. Inoltre, i rappresentanti degli enti proprietari della viabilità ordinaria di questo territorio (Anas e Provincia) hanno assicurato di aver posto in preallerta le imprese di manutenzione anche per l’eventuale salatura preventiva oltre che per l’eventuale operatività.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.