PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’alta tecnologia parla piacentino con Mandelli Sistemi

Sace Simest, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, sostiene la crescita sui mercati esteri di Mandelli Sistemi, azienda di Piacenza del Gruppo Riello Sistemi, specializzata nella progettazione e realizzazione di macchinari utensili che trovano applicazione in diversi comparti quali aerospace, energy e meccanico.

Nel dettaglio dell’operazione, SACE ha garantito quattro Advance Payment Bond, emessi da Banco BPM, in relazione ad altrettanti contratti di fornitura di macchinari utensili, per un valore complessivo di 5,6 milioni di euro, da destinare al mercato tedesco.

“Mandelli è una realtà riconosciuta a livello globale come eccellente per la sua capacità di costruire macchinari altamente personalizzati,” ha dichiarato Marco Colombi, Direttore Commerciale di Mandelli –. “Siamo particolarmente attenti all’adozione di soluzioni ad hoc, attraverso la produzione di macchinari tarati sulle specifiche esigenze dei clienti. In questo caso, il nostro cliente finale era alla ricerca di una soluzione che permettesse di coniugare caratteristiche di potenza e precisione, per eseguire sullo stesso mezzo produttivo operazioni differenti.”

L’operazione conferma l’impegno di SACE SIMEST al fianco delle tante Piccole e Medie Imprese italiane, aiutandole a posizionarsi con successo nel mercato globale. È il caso di Mandelli Sistemi, la cui sede operativa si trova a Piacenza, che rappresenta un modello di PMI ad alta capacità esportativa, con una grossa quota delle vendite totali dei suoi prodotti destinata ai mercati europei ed extraeuropei.

Eccellenza del Made in Italy, l’azienda testimonia la capacità delle imprese italiane di posizionarsi con successo nella catena globale del valore, in un settore strategico per il Made in Italy come quello della meccanica strumentale, dove l’Italia gioca un ruolo da protagonista al fianco dei big player mondiali.

Mandelli Sistemi è stata originariamente fondata nel 1932 e dal 2001 fa parte del Gruppo Riello Sistemi. Specializzata nella produzione di centri di lavoro orizzontali ad alto contenuto tecnologico, è oggi riconosciuta a livello internazionale come leader nella progettazione di macchinari altamente performanti, apprezzati per la loro potenza, velocità e precisione di utilizzo. A testimonianza del suo impegno nello sviluppo tecnologico e dell’attenzione all’innovazione, l’azienda è entrata nel mondo dell’Industria 4.0 con lo sviluppo del pacchetto di ultima generazione iPum@Suite 4.0, un insieme di software e servizi che garantisce un costante monitoraggio e una efficiente gestione negli anni del Centro di Lavoro.

Meccanica strumentale: il fiore all’occhiello dell’export italiano

Il settore della meccanica strumentale rappresenta il primo per l’export Made in Italy, con una quota del 20% rispetto al totale. Lo scorso anno ha dato un decisivo apporto alla crescita delle esportazioni italiane, grazie ai 5 miliardi di euro di beni venduti all’estero (il 15,6% del totale). Il primo Paese di destinazione per i prodotti del settore è la Germania (il 16,8% della quota complessiva, in crescita del 6,6% nel 2017 e del 5% nel I semestre 2018).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.