PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Confindustria

Mini fiera della fatturazione elettronica in Confindustria. “Rivoluzione non solo tecnologica”

In vista del 1 gennaio 2019, quando entreranno in vigore gli obblighi relativi alla fatturazione elettronica, Confindustria Piacenza ha organizzato, con il supporto operativo del cluster Rict, un momento di approfondimento dedicato ai propri associati.

“Promuovere seminari sull’innovazione fa parte dei nostri compiti – spiega Stefano Guglielmetti, presidente Rict – , abbiamo già organizzato incontri sulla digitalizzazione dei processi produttivi, su Industria 4.0, sulla sicurezza informatica, e quello della fatturazione elettronica è il tema del momento”.

“Pensavamo di essere in ritardo, ma mi sono reso conto, parlando con molti nostri associati, che ci sono molte aziende che stanno ancora affrontando l’argomento”.

“E’ una rivoluzione, quella della fatturazione elettronica, non solo tecnologica ma anche dei rapporti tra aziende e tra aziende e pubblica amministrazione” continua Guglielmetti. Un’innovazione che vedrà tra i protagonisti principali anche l’Agenzia delle Entrate, rendendo più semplice fare controlli incrociati e contrastare l’evasione.

I partecipanti alla “mini fiera” in Confindustria hanno potuto confrontare tra loro una serie di applicativi e servizi, per valutare la soluzione più idonea alle proprie esigenze.

Tra i relatori erano presenti Luca Baldini, Direttore Commerciale Digital Technologies S.r.l., Paolo Vercesi, Sales Manager JM Consulting S.r.l., Diego Mutarelli, Studio Informatica S.r.l., Francesco Carrabba, Var One S.r.l.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.