PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Personal trainer con la coca. A casa anabolizzanti: arrestato

Sorpreso con 25 grammi di cocaina, in casa anabolizzanti e cartelli stradali.

In manette è finito un personal trainer piacentino di 38 anni, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

L’uomo è stato anche denunciato a piede libero per ricettazione, dopo che gli agenti della squadra mobile hanno rinvenuto nel suo appartamento cittadino farmaci di provenienza illecita e della segnaletica stradale, ritenuta dagli investigatori provento di furto.

cocaina sequestrata dalla polizia

Un intervento frutto dei servizi di controllo condotti dagli uomini della quarta sezione della squadra mobile guidata da Serena Pieri, raggiunta da alcune segnalazioni di un via vai sospetto nella zona del locale dove lavora il 38enne.

“Spunti” sviluppati dai poliziotti, che nella serata di lunedì 5 novembre hanno compiuto un appostamento ad hoc. Secondo quanto ricostruito dalla Questura, il personal trainer ha raggiunto la zona già monitorata dagli agenti a bordo di un auto guidata da un 33enne piacentino; appena sceso dal veicolo gli operatori si sono avvicinati all’uomo, che alla vista delle forze dell’ordine avrebbe tentato di liberarsi di un pacchettino di cellophane, gettandolo a terra.

Confezione recuperata dalla polizia, che nell’involucro ha trovato un pezzo da 24,5 grammi di cocaina. Il 38enne ha poi consegnato spontaneamente il borsello agli investigatori, da cui sono spuntati un bilancino di precisione, una dose da 0,8 grammi di cocaina e 530 in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita. Gli agenti si sono poi spostati nell’abitazione, dove hanno sequestrato due scatole di Gh (ormoni della crescita), una fiala di nandrolone e un altro farmaco anabolizzante, il cui commercio non è consentito dalla legge. Inoltre erano presenti anche cinque cartelli stradali, compresa una barriera di segnalazione di cantiere stradale,

Gli agenti hanno ispezionato anche la casa del 33enne, dove hanno trovato una dose di cocaina da 0,4 grammi; a sua volta è stato denunciato a piede libero per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio in concorso.

Il 38enne, incensurato, è stato invece arrestato e condotto alle Novate, come disposto dal sostituto procuratore Antonio Colonna. Dopo l’udienza di convalida il gip ha disposto per il soggetti gli arresti domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.