PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da piazza Duomo a S. Giovanni, domenica tour guidato tra eresia e inquisizione

Da piazza Duomo a S. Giovanni in Canale, tour guidato tra i  luoghi dell’eresia e dell’inquisizione a Piacenza.

E’ il terzo appuntamento del programma “Piacenza da scoprire”, calendario di visite guidate a tema, nato dalla collaborazione tra CoolTour s.c. e il Museo Kronos.

Domenica 18 Novembre l’itinerario è dedicato al volto più oscuro di Piacenza, alla scoperta di episodi, aneddoti, storie e luoghi legati alla diffusione di movimenti ereticali e idee eterodosse tra Duecento e Cinquecento, quando Piacenza divenne “nido di eretici”.

Favorita dalla posizione e dalle vie di comunicazione Piacenza, infatti, accolse spesso figure legate ad ambienti eretici, talvolta protette da una nobiltà in contrasto con la Chiesa. In questo clima e dunque non senza difficoltà, si trovò a operare l’Inquisizione che, proprio a Piacenza, per nomina papale, trovò nel 1532 il primo inquisitore generale d’Italia per l’eresia luterana.

Una storia complessa e ricca di sfumature che scopriremo attraverso un itinerario che da Piazza Duomo, passando per la Chiesa di San Lorenzo e Palazzo Farnese, arriverà alla Chiesa di San Giovanni in Canale, facendo tappa nei luoghi più rilevanti nella storia dell’eresia a Piacenza.

L’appuntamento dunque è per domenica 18 Novembre, con ritrovo alle ore 16 presso il Museo Kronos (ingresso da via Prevostura, 7 Piacenza; retro della cattedrale).

La quota di partecipazione è di 6 € per gli adulti, ridotto 4 € (possessori biglietto Museo Kronos o Museo Collezione Mazzolini di Bobbio; bambini dai 6 ai 14 anni), ridotto 3 € (minori di 6 anni).

L’evento è a prenotazione obbligatoria: per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 331/4606435 o scrivere all’indirizzo mail cattedralepiacenza@gmail.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.