PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Profondo Giallo porta a Piacenza il Cluedo vivente

Profondo Giallo porta a Piacenza il Cluedo Vivente. Il primo festival dedicato al genere noir vede un programma ricco di appuntamenti tra cinema, teatro e letteratura, nel weekend del 17 e del 18 novembre.

Tra gli eventi in programma figura anche il gioco di ruolo, dedicato al celebre Cluedo, che animerà il centro di Piacenza sabato 17 novembre dalle 17 alle 19 circa. Ritrovo in piazza Cavalli.

Il gioco prende spunto dalla versione da tavolo “Cluedo” nato negli anni ’50 e marchiato Hasbro, ancora oggi il gioco di società poliziesco più conosciuto al mondo. Nella Dimora Mansion viene assassinato il padrone di casa, il Dott. Black, ed i giocatori sono invitati a ripercorrere il delitto per scoprirne l’assassino, l’arma utilizzata ed il luogo dove si è svolto.

Nel Cluedo Vivente sono presenti sette attori: sei possibili colpevoli del delitto (3 uomini e 3 donne) e l’investigatore, il quale fungerà anche da presentatore del gioco.

I partecipanti saranno suddivisi per squadre e dovranno risolvere prove ed indovinelli per trovare la soluzione, relazionandosi con i personaggi; i primi che arrivano alla soluzione si aggiudicheranno un premio.

Per giocare al Cluedo Vivente bisogna creare squadre da 6/10 persone di cui farà vece un caposquadra, che dovrà registrare sulla propria rubrica telefonica il numero di telefono del “Cluedo Vivente” (349/5878324) e lasciare un numero telefonico in cui sia attivo whatsapp. Il giorno dell’evento sarà attivata una chat Broadcast dove verranno inviati durante il gioco gli indizi e le prove da superare per la risoluzione del gioco.

Al termine del gioco, il colpevole smascherato farà la sua confessione e verranno premiati i vincitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.