Provincia, Sergio Bursi vicepresidente. Le deleghe rimangono a Barbieri

Il Presidente della Provincia Patrizia Barbieri ha provveduto questa mattina ad informare i Consiglieri e i Sindaci di aver nominato, con decreto n. 32 del 15 novembre 2018, il consigliere Sergio Bursi quale vice presidente della Provincia.

Il vicepresidente, così come previsto dall’articolo 1 comma 66 della legge n. 56/2014 ad oggetto “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni”, ha il compito di sostituire il Presidente in ogni caso di sua assenza, impedimento per qualsiasi motivo o quando debba astenersi.

“Mi riservo invece di valutare successivamente al rinnovo del consiglio provinciale previsto per il prossimo mese di gennaio – scrive nella lettera il Presidente Barbieri – il conferimento di deleghe per materia”.

“Ciò non certo per volontà di accentrare, ma perché sento la necessità, che sono certa vorrete comprendere, di utilizzare l’attuale peculiare fase di transizione per avere una più diretta ed approfondita conoscenza delle diverse problematiche che impegnano il nostro Ente, anche al fine di meglio individuare le soluzioni più opportune ad assicurare un ampio coinvolgimento di tutti i nostri territori.”

“Colgo l’occasione per ringraziare tutti i consiglieri provinciali – commenta Patrizia Barbieri – su cui sono certa di poter contare e un ringraziamento particolare a Patrizia Calza, vice presidente uscente, per l’impegno profuso nei passati anni di governo del nostro ente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.