PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Scarsa copertura rete mobile nel piacentino”, Rancan (Lega) interroga la Regione

La scarsa se non assente copertura di rete per la telefonia mobile in svariate località e zone del piacentino, in particolare nell’area montana, è oggetto dell’interpellanza di Matteo Rancan (Ln), sottoscritta anche dagli altri consiglieri del gruppo assembleare, discussa oggi in Aula.

Il consigliere, nell’atto ispettivo, riporta come a Ceci, Chiavenna Landi, Cariseto, Orezzoli, Coli, Chiavenna Rocchetta, San Michele di Morfasso, Castagnola, Roncaglia, San Polo, Mucinasso e addirittura nel comune di Bobbio sussistano rilevanti problemi di ricezione e, nei casi più critici, mancanza di segnale. L’impossibilità di fare affidamento su una connessione telefonica efficiente – rimarca il leghista – crea disagi ai cittadini e danni economici alle attività produttive, finendo per rappresentare un disincentivo alla permanenza o all’insediamento in zone già soggetta a marginalizzazione e spopolamento, dunque fragili.

Di qui l’iniziativa di Rancan, che chiede alla Giunta “se intenda avviare una mappatura delle zone della provincia di Piacenza e più in generale dell’Emilia-Romagna nelle quali risulta difficile o impossibile comunicare utilizzando la telefonia mobile al fine di valutare le priorità di intervento; infine, se ritenga opportuno stringere ulteriori accordi con le aziende proprietarie delle linee per incentivarle a installare altri ripetitori e a potenziare la ricezione”.

L’assessore alle Infrastrutture, Raffaele Donini, risponde che la Giunta ha appena deliberato la realizzazione di tralicci in zone a fallimento di mercato, dichiarandoli opere pubbliche e dando mandato esclusivo a Lepida di procedere alla progettazione di fattibilità tecnica ed economica, alla progettazione esecutiva, alla realizzazione, al collaudo e alla successiva gestione nonché a operare in nome e per conto della Regione per la definizione contrattuale dei siti ove erigere i tralicci. Per il 2018 – conclude l’assessore – sono stati impegnati 350mila euro e altrettanti ne sono previsti per il 2019.

Il consigliere Rancan, nel dichiararsi soddisfatto della risposta, annuncia che monitorerà la realizzazione dei tralicci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.