PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il sottosegretario Morrone visita le Novate. Uspp: “Stato di abbandono e problemi al nuovo padiglione

Il Sottosegretario Jacopo Morrone, accompagnato dal consigliere regionale piacentino Matteo Rancan, ha visitato nella prima mattinata di lunedì il carcere delle Novate di Piacenza.

Una visita arrivata dopo la richiesta del Sindacato USPP (Unione Sindacati Polizia Penitenziaria): “Abbiamo evidenziato – spiegano i responsabili sindacali Gennaro Narducci e Gianluigi Crisci – le problematiche che affliggono da anni la struttura delle Novate, nella quale non è mai effettuata una vera e propria manutenzione: uno stato di abbandono che col passare del tempo è andato ulteriormente ad aggravarsi sulla struttura vecchia”.

“Ma i problemi sono sorti anche al nuovo Padiglione, che tra l’altro vedrà aumentata la capienza ben oltre i 250 detenuti ora presenti presso la nuova struttura andando ad aumentare il problema del sovraffollamento per il carcere che potrebbe arrivare ad ospitare 600/700 persone”.

Sempre in riferimento al nuovo padiglione Narducci e Crisci hanno poi evidenziato i “grossi problemi riguardanti i sistemi automatici: la razionalizzazione delle risorse umane, infatti, si è ormai vanificata proprio per l’assenza di automatismi e diminuzione dei controlli da remoto, cosi come, in verità, era stata
concepita la struttura”.

“Insomma, oltre al danno di aprire il padiglione senza adeguato rinforzo organico, la beffa di vederlo cadere a pezzi con conseguenze dirette sulla copertura dei posti di servizio”.

“Appare utile evidenziare – concludono – che lo scenario in cui ci troviamo, al fine di garantire un minimo dei diritti e sicurezza sui luoghi di lavoro per i lavoratori, faccia riflettere e richieda un rapido intervento per il ripristino dell’automatismo dei sistemi elettronici”.

Il sindacato, nel ringraziare l’Onorevole Elena Murelli “per l’impegno profuso per il personale di Polizia Penitenziaria”, riferisce che il Sottosegretario Morrone ha fatto presente “che si occuperà personalmente della situazione per il ripristino delle anomalie evidenziate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.