PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennistavolo, per la Teco Corte Auto doppio esame contro Genova e Bagnolese

Più informazioni su

Prosegue a Norbello, in Sardegna, il campionato di A1 femminile di tennistavolo con il terzo concentramento.

La Teco Corte Auto Cortemaggiore arriva all’appuntamento dopo l’ottimo avvio di campionato che ha visto il club piacentino centrare un poker di vittorie contro Valle Camonica, Norbello, Torino e Eppan: successi che hanno permesso alle magiostrine di volare in testa alla classifica a punteggio pieno, a braccetto della corazzata Castelgoffredo.

Nel terzo concentramento si giocheranno la quinta e sesta giornata di andata: il Corte se la vedrà prima contro Genova e successivamente contro la Bagnolese, squadre al terzo posto in classifica e sicuramente esami non facili.

La neopromossa squadra ligure dello storico presidente Morino Arnaldo, club ritornato nel tennistavolo che conta, è finora la squadra rivelazione con la spagnola di origine Cubana Lovet Valdes, la giovane belga Margo De Graef, pongista che milita nella nazionale assoluta, e Zoya Suprunova: per loro solo uno stop contro Castelgoffredo – dopo aver messo sotto prima Eppan e poi Torino – e un incontro da recuperare contro Norbello.

Il Cortemaggiore si farà forte della sua numero uno Stribikova, che potrebbe garantire tanto; se Farladanska contro Suprunova potrebbe avere vita facile, gli incontri contro Degraf e Lovet saranno tutti da scoprire.

Incontro più importante del concentramento si preannuncia quello contro la Bagnolese: le mantovane hanno costruito un organico per centrare la finale scudetto, inserendo nel terzetto già competitivo formato da Encea, Turrini e Semenza un turbo come Veronica Mosconi.

La squadra lombarda ha messo alle corde la corazzata Castelgoffredo, cedendo di misura per 4-2, ma è stata bloccata per ben due volte sul pareggio da Norbello e Vallecamonica.

Un match che metterà a dura prova la Teco Corte Auto: Stribikova non avrà nulla da scherzare davanti a giocatrici come Encea e Mosconi, e anche Barani sulla carta ha poche chance contro le avversarie; punti pesanti passeranno quindi dalla racchetta di Farladanska che ha precedenti favorevoli contro Turrini e Semenza.

Sarà un incontro dove potrà succedere di tutto e un esame importante per le magiostrine: le mantovane cercheranno il risultato pieno che le potrebbe portare molto in alto, il Corte dal canto suo non dovrà fare troppi calcoli e giocare come ha fatto in questo inizio di stagione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.